Weekend con variabilità diffusa: tra schiarite e pioggia. Anticipazioni per la “ Carrese ”

Sullo scacchiere europeo si scorgono importanti segnali di cambiamento. L’ alta pressione che negli ultimi giorni sembrava ben salda sul mediterraneo, mostra importanti segnali di cedimento a causa di correnti instabili e più fresche da nord. Il tempo, pertanto, è in via di peggioramento un po’ su tutta la penisola: peggioramento che si rivelerà più insistente sulle regioni settentrionali mentre, su quelle meridionali, si alternerà a schiarite a tratti anche diffuse. Nel mentre vi segnaliamo le prime indicazioni per la “ Carrese ” di Ururi che avrà luogo i primi giorni di maggio: un’azione fresca potrebbe interessare l’ Europa centrale prima e l’Italia poi con conseguente calo termico e temporali. Dettagli nei prossimi bollettini. Approfondimenti su www.meteoinmolise.com

Venerdì:  al mattino condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Aumento della copertura nuvolosa nelle ore pomeridiane associata a rovesci e qualche temporale nelle zone  interne della provincia di Isernia ed in quella di Campobasso. Sulla costa nubi stratificate ma senza fenomenologia. Ventilazione debole all’interno, localmente moderata sulla fascia costiera. Temperatura in diminuzione.

Sabato: mattinata generalmente soleggiata su tutta la regione. Nel velature del cielo per nuvolosità alta e stratiforme. Ventilazione debole o moderata. Temperatura in aumento.

Domenica: velature nelle prime ore della giornata su tutta la regione. A seguire schiarite soleggiate. Dalla sera nuovo aumento della nuvolosità con associato qualche rovesci nella notte. Ventilazione debole. Temperatura senza variazioni di rilievo.