Tra oggi e domani torna la neve: quanta e dove cadrà? (cartine)

Novità
Gianfranco 24 Gennaio 2019
visibility1732 Visualizzazioni

Tempistiche e precipitazioni del nuovo peggioramento che dal pomeriggio interesserà la regione. Neve specie venerdì pomeriggio a quote collinari.

IRRUZIONE ARTICA: L’irruzione artica si dirigerà rapidamente verso il Tirreno centrale dove darà vita ad un’intensa ciclogenesi con minimo di bassa pressione inferiore ai 980hpa: essa provocherà piogge diffuse e anche temporali su Sardegna, sulle regioni tirreniche dalla Toscana alla Campania, Umbria e Marche. Locali piovaschi potranno interessare anche Calabria e Sicilia, mentre su Basilicata, Puglia e Molise avremo una giornata nel complesso poco instabile e con pochissime precipitazioni. I fenomeni più intensi li ritroveremo in Sardegna dove, complice l’aria molto fredda presente in alta quota, la neve scenderà sin verso i 300-400 metri sulle aree centro-orientali.

VENTI FORTI: L’intensa depressione che si è sviluppata tra ieri pomeriggio e sera sul mar Tirreno ha dato luogo ad intensi venti ciclonici su gran parte del centro-sud con intense raffiche di tramontana e grecale, anche oltre i 70 km/h.

NEVE, I DETTAGLI: Le fasi del peggioramento saranno due. La prima che interesserà la regione dal tardo pomeriggio e nella notte e la seconda, che sempre dal pomeriggio di domani (Venerdì) darà luogo ad una ritornante nevosa sul molise centrale e sui rilievi orientali.

CARTINE NEVE: 

Precipitazioni notte tra GIOVEDì E VENERDì

neve

Precipitazioni notte tra VENERDI POMERIGGIO E NOTTE

neve

Tag: