Terremoto, il capo della protezione civile a Campobasso. I dettagli dell’incontro

Novità
Redazione MeteoInMolise 21 agosto 2018
visibility1042 Visualizzazioni

Punto della situazione in Prefettura a Campobasso dopo le numerose scosse di terremoto. Angelo Borrelli in Molise

Iniziata intorno alle 10 di questa mattina la riunione del Centro Coordinamento Soccorsi in Prefettura a Campobasso. Come annunciato ieri, oltre ai massimi vertici delle forze dell’ordine chiamati per l’emergenza terremoto coordinati dal Prefetto Maria Guia Federico, stamattina da registrare la presenza del Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli.

TERREMOTO– Borrelli è arrivato questa mattina nel capoluogo ed è immediatamente andato a far visita al Presidente della Regione Donato Toma per poi spostarsi in Prefettura. Il Capo della Protezione Civile si sarebbe dovuto recare di persone anche sui luoghi colpiti dal sisma del 13 e del 16 scorsi ma l’anniversario del terremoto di Ischia e la tragedia del Pollino a Cosenza hanno fatto rimandare la visita ai prossimi giorni. (quotidianodelmolise.com)

RIUNIONE IN PREFETTURA- Alla riunione di stamane in Prefettura era presente anche Carlo Doglioni, presidente nazionale dell’Istituto nazionale di vulcanologia e geofisica. “C’è un’aria di svincolo che separa l’Appennino meridionale dall’Appennino centrale. Il Molise è contraddistinto nella parte occidentale dalla tettonica che caratterizza tutto l’Appennino. Questa sismicità a nord di questo allineamento che continua verso le isole Tremiti e a sud fino a San Giuliano di Puglia permette uno svincolo di movimento sotto la crosta destra che determina questa sismicità, la quale sta rilasciando attualmente una energia che si è accumulata nel corso dei decenni dei secoli passati”.

Tag: