Tendenza meteo per il mese di MAGGIO

Si tratta di previsioni effettuate tramite il centro di calcolo matematico europeo (ECMWF), attraverso le sue mappe ensamble, in grado di dare indicazioni sul tempo, prevalentemente sulle variazioni termiche previste, fino ad un massimo di 30-40 giorni. Trattandosi di mappe di tipo ensamble, sono in grado di definire abbastanza bene le caratteristiche generali del mese di Maggio, ma senza andare troppo nei particolari, che sarebbero impossibili per un modello matematico a così lunga scadenza.

Detto dell’inizio del mese di Maggio, che sarà ovviamente freddo/fresco dovuto al passaggio di un polo freddo dal Nord Atlantico, si stabiliranno probabili correnti sud occidentali che porteranno aria più mite da sud, anche se il tempo risulterà instabile all’incirca fino al 12 Maggio.

Nel resto della seconda decade del mese è possibile che si verifichino condizioni di tempo anticiclonico e piuttosto caldo.

Ma non sarà l’inizio della stagione estiva: nella terza decade del mese sono infatti possibili nuove irruzioni di aria fredda sulla nostra Penisola, proveniente dal Nord Europa, con temporali, grandinate e sensibile diminuzione della temperatura.

Dunque, un mese di Maggio che, tra alti e bassi, terminerà probabilmente nella norma, o forse termicamente anche al di sotto.

Nell’immagine, le anomalie termiche negative previste sulla nostra Penisola per il 05 Maggio prossimo.29-apr-16-ecmwf-ens_T850a_eu_7@Freddofili.it