Tempo in peggioramento: Pasqua e Pasquetta tra neve, vento e pioggia.

Un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche e’ in procinto di interessare l’area del mediterraneo centro-meridionale. Atteso una marcata variazione alla circolazione barica attualmente presente, con l’ingresso di ventilazione sostenuta da nord-est, forte diminuzione delle temperature, precipitazioni sparse e localmente anche nevose.

Venerdì: sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio regionale. Assisteremo ad un aumento della nuvolosità con velature lievi o moderate a partire dal tardo pomeriggio dalla provincia di Isernia verso quella di Campobasso, ivi compresa la fascia costiera. Ventilazione debole nelle aree interne, tra il debole ed il moderato sulla costa dai quadranti nord-orientali. Temperatura stazionaria, ma in calo dalla sera.

Sabato:  al mattino cielo nuvoloso per velature diffuse e persistenti. Dal tardo mattino primi deboli piovaschi su venafrano ed isernino. Nel pomeriggio, deboli piovaschi su molise occidentale e centrale e della sera localmente fin sulla costa. Ventilazione da debole a moderata da sud-ovest. Temperatura in diminuzione.

Domenica: molto nuvoloso o coperto su tutta la regione con precipitazioni sparse anche di intensità moderata o localmente forte specie nelle zone interne. Nevicate al mattino oltre i 1200 metri ma con quota neve in calo fin verso quota 800-850 in serata. In tale fase non si esclude qualche fiocco bagnato sempre in serata nell’ area del campobassano. Previsti tra i 25 ed i 40 cm oltre i 1300 metri. Ventilazione sostenuta da nord-est. Forte diminuzione della temperatura.

Lunedì:  al mattino nuvoloso su isernino e venafrano ma con schiarite rapida, nubi altrove con residui fiocchi di neve in alto molise, sul matese e localmente anche su Campobasso. Nel pomeriggio, decise schiarite soleggiate con cielo poco nuvoloso su isernino e fascia costiera, parzialmente nuvoloso con schiarite su alto molise e molise centrale. Ventilazione moderata da nord-est. Molto freddo