Stratwarming e se arrivasse dopo Natale?

Previsioni Previsioni meteo a lungo termine
Redazione MeteoInMolise 18 Dicembre 2018
visibility1175 Visualizzazioni

Stratwarming, ipotesi che prende piede. Potrebbe accadere a fine anno

La previsione dei venti stratosferici indica un tracollo della loro velocità per la fine del mese di Dicembre, ciò a seguito di un fortissimo riscaldamento in Stratosfera, che si dovrebbe verificare in Siberia. Si potrebbe realizzare un crollo dei venti zonali per la fine del mese di Dicembre, fino ad avere valori negativi, che darebbero avvio all’espansione anche verso l’Europa, di masse d’aria molto fredda dalla Siberia.

CORIOLIS CHRISTMAS CIRCUS

Previsioni a lunghissimo termine prospettano, sempre tenendo conto che sono prodotti sperimentali, che la fase di freddo possa avere lunga durata, ovvero tra le due e le tre settimane.

STRATWARMING: Ciò sarebbe generato da notevole Strat Warming, ovvero un riscaldamento stratosferico talmente forte da invertire il normale andamento ovest – est del Vortice Polare, determinato uno sconquasso della circolazione atmosferica che favorirebbe ondate di freddo molto intense alle medie latitudini. Il possibile freddo in arrivo in Gennaio a causa di questo fenomeno si troverebbe in accordo con il noto “Ciclo di Brezowski, che consiste, ogni 22 anni, nella formazione di anticicloni di blocco in Europa, in generale sulla Scandinavia.

L’ultimo Anticiclone di Brezowski è terminato nel 1997, ed ora, da questa Estate, le zone di Alta Pressione tendono a formarsi ripetutamente in Scandinavia, regalando caldo durante la stagione estiva, ma potrebbero regalare un inverno glaciale durante i prossimi mesi di Gennaio e Febbraio in Europa.

stratwarming

METEO A BREVE E LUNGO TERMINE 

Caseificio Rio Freddo

Tag: