Stazione meteo di Agnone: online! la rete si allarga!

Varie
Gaetano 25 Novembre 2017
visibility630 Visualizzazioni

Anche Agnone ha la sua stazione meteo targata meteoinmolise: le foto dell’installazione

Dopo Ururi,  e Trivento, Frosolone  lo staff di Meteoinmolise  continua la sua campagna autunnale di installazioni di stazione meteo. Questa volta abbiamo raggiunto Agnone per installare la 18° stazione della rete di rilevamento targata MeteoinMolise.

Ad ospitare la stazione è la casa comunale della cittadina altomolisana.  Tutti i ringraziamenti vanno, doverosamente, alla giunta comunale la quale, con dedizione, ha permesso che anche ad Agnone fosse presente una stazione meteo professionale che trasmette tutti i parametri meteorologici necessari per un monitoraggio completo della situazione meteo.

Da qui all’inizio della stagione invernale 2017/18, ancora altre stazioni meteo ci attendono e ne parleremo nei prossimi aggiornamenti.

La  stazione meteo sarà sempre in diretta, sempre aggiornata h24 e 365/365 gg, e come tutte le nostre stazioni sarà inserita nella rete Meteonetwork nazionale. I dati saranno disponibili sul sito di MeteoinMolise e di MeteoNetwork. Una stazione meteo che riveste un ruolo particolarmente importante nella nostra rete considerata la posizione e l’importanza del centro altomolisano.

La stazione installata è una Davis Vantage Vue. Questo modello si compone di un blocco sensori integrato, denominato ISS che trasmette pacchetti di dati ogni 2,5 secondi alla consolle che fornisce l’interfaccia utente, ovvero la visualizzazione dei dati su display LCD ed il calcolo dei parametri derivati. I sensori dell’ISS  sono: il termometro, il barometro, l’igrometro, l’ anemometro e il pluviometro. La stazione è online a questo link ma a breve sarà disponibile anche in home page e nella cartina di riferimento.

Il clima di Agnone

Il clima di Agnone è di tipo temperato freddo con spiccata continentalità. Si tratta del tipico clima montano, in grado di mantenere fresche le temperature, con estati in generale tiepide e sopportabili ed inverni rigidi con frequenti nevicate. Le precipitazioni si concentrano nel semestre freddo, con picco tra il periodo ottobre-dicembre e il periodo marzo –maggio. Le precipitazioni nevose accadono con alta probabilità tra la fine di novembre e marzo. In base alla media trentennale di riferimento 1961-1990, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a +3,5 °C; quella del mese più caldo, agosto, è di +22,0 °C.

Alcune fotodell’installazione