solstizio d'inverno

Solstizio d’inverno: si entra nel vivo della stagione fredda

SOLSTIZIO D’INVERNO E IL SIGNIFICATO ASTRONOMICO

Solstizio d’inverno. Nella giornata di ieri 21 dicembre, alle ore 11:44 in Italia, siamo ufficialmente entrati nell’inverno astronomico. In astronomia, è il momento in cui il Sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l’eclittica, il punto di inclinazione massima o minima, rispettivamente nel mese di giugno (20/21 giugno) e dicembre (21/22 dicembre). Il solstizio ritarda ogni anno circa 6 ore rispetto all’anno precedente, e si riallinea forzatamente ogni 4 anni, in corrispondenza dell’anno bisestile, introdotto per evitare la progressiva controversia delle stagioni con il calendario.

Nella giornata di ieri il Sole ci ha fatto “compagnia” appena 9 ore e 5 minuti, mentre la notte è stata di  ben 14 ore e 55 minuti. È stato questo, dunque,  il giorno più corto dell’anno.

Con il sosltizio d’inverno è finito anche un autunno che a livello climatologico si e’ classificato a livello planetario come il secondo piu’ caldo di sempre con una temperatura combinata della Terra e della superficie degli oceani superiore di 0,94 gradi.