Settimana con instabilità accentuata: molte occasioni per neve in montagna

La seconda settimana del mese di marzo si caratterizzerà per frequenti passaggi instabili a tratti anche dovuti ad aria fredda di origine artica con precipitazioni sparse, nevose in montagna a quote medie ed in particolare tra la giornata di mercoledì e giovedì.  In particolare si segnala che proprio a metà settimana la quota neve è attesa in calo fin verso i 900 metri.  Aggiornamenti continui sul forum meteo in molise

Lunedì: al mattino, variabilità diffusa sul Molise centrale ed occidentale con alternanza di spazi soleggiati ed addensamenti nuvolosi. Velature sulla costa nelle prime ore, poi parzialmente nuvoloso. Dal pomeriggio accentuazione della fase instabile, con piovaschi sparsi e schiarite su isernino, venafrano, volturno, area matesina e campobassano. Rovesci di neve sul Matese oltre i 1300 metri. Poco nuvoloso su costa e rilievi ad essa adiacente. Dalla sera migliora su tutta la regione. Ventilazione debole o moderata da nw. Temperatura in diminuzione.

Martedì: per tutto la giornata cielo sereno o poco nuvoloso sul Molise sia nelle aree interne che lungo la costa. Dalla tarda serata aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale. Ventilazione debole. Temperatura in lieve aumento.

Mercoledì: sin dal mattino precipitazioni su tutta la regione con nevicate oltre i 1300 metri in alto Molise e sul Matese. A seguire migliora sulla costa con schiarite soleggiate. Nel pomeriggio instabilità che tende ad attenuarsi su tutta la regione con residue nevicate in alto Molise e sul Matese oltre i 1100 metri. Ventilazione moderata. Temperatura in diminuzione, marcata dalla sera.