giovedì

Giovedì sahariano al sud tra caldo e sabbia

Giovedì da bollino rosso

Come preannunciato negli articoli degli scorsi giorni, è arrivato il caldo africano che proprio nella giornata odierna, giovedì 16 giugno, raggiungerà il picco facendo registrare temperature oltre i 30°C in molte località, per poi tornare da domani nella media del periodo.

Oltre al caldo, però, è arrivata anche la sabbia dal deserto del Sahara, portata dai venti che, soprattutto nella giornata di ieri, sono stati sostenuti su gran parte del sud Italia, in particolar modo sul Molise con raffiche che hanno raggiunto i 40 km/h.

Come detto però, a farla da padrone nella giornata attuale è il caldo, soprattutto al sud. Già dalla mezzanotte di oggi giovedì 16, le estreme località della Penisola registravano temperature di molto oltre la media del periodo. Basta fare due esempi: a Falcone e Saponara, nel messinese tirrenico, la temperatura era già di +31°C!

Non andrà meglio nel resto del sud, con le temperature che continueranno a salire fino a toccare i 40°C nei comuni interni della Sicilia e ben oltre i 35°C in quelli interni della Calabria, Puglia, Campania e Molise.

Per quanto riguarda la nostra regione, già dalle prime ore del giorno le temperature erano oltre i 20°C in molti comuni. Alle ore 11 la situazione, come mostrata dalle nostre stazioni meteo, è la seguente: 26,8°C a Campobasso, 26,7°C a Baranello, 25,8°C a Termoli, 24,9°C a Colletorto e 22°C a Capracotta e Campitello Matese ma, a farla da padrone, è la nuova stazione di Campodipietra che segna l’incredibile temperatura di +29,1°C. Di seguito uno screen shot della stazione ed il grafico delle temperature di ieri e di oggi che mostrano, alla stessa ora, un incremento di temperatura di ben 6,5°C!

campod

temp

Valori notevoli che continueranno a salire nel corso della giornata, con l’area del Fortore che sarà la più calda di questo giovedì. Da domani nuovo calo termico e dal weekend nuova perturbazione, ma per questo c’è tempo per parlarne.