Respiro africano

Respiro africano in intensificazione: sempre più caldo

Respiro africano sempre più caldo. Attese punte di 37 gradi

Si rinforza ulteriormente la vasta area anticiclonica di matrice sub-tropicale che già da giorni interessa il mediterraneo centro-meridionale. In particolare le prossime 72/96h, saranno bollenti anche in quelle aree, come ad esempio sul medio e basso adriatico, che altresì avevano visto relativamente limitata la prolungata ed intensa azione calda dei giorni scorsi grazie a fresche correnti settentrionali. Ovunque, quindi, gran caldo con aumento dell’umidità e di conseguenza peggioramento dell’indice di disagio che si porterà anche in Molise intorno al 50% specie tra Sabato e Domenica. Quanto durerà questo caldo? Probabilmente ci accompagnerà quasi fino a fine mese con brevissime pause. 

Respiro africano, i dettagli meteo: 

Giovedì: al mattino sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio tendenza a graduale aumento della copertura nuvolosa nelle aree interne con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco in particolare sul Molise centro-occidentale. Non si escludono specie sul Matese e sull’isernino qualche locale grandinata. Sul Molise orientale e lungo quello costiero cielo sereno o poco nuvoloso. Ventilazione debole in rinforzo nelle zone interessate da fenomenologia. Temperatura in aumento con punte di 32/33 gradi. Mare poco mosso. 

Venerdì: su tutta la regione sia al mattino che nel pomeriggio, cielo sereno o poco nuvoloso. Qualche velatura sparsa per nubi alte e stratificate sarà possibile nel corso della giornata. Ventilazione debole. Temperatura in ulteriore lieve rialzo con valori diurni prossimi ai 33/ 34 gradi. Mare poco mosso. 

Sabato: giornata simile alla precedente con cielo sereno o poco nuvoloso con qualche velatura. Ventilazione debole meridionale. Temperatura in aumento con punte di 35/36 gradi nelle aree interne e 33 lungo la costa ma con umidità compresa tra il 70% e il 75% e quindi con elevato indice di disagio. Mare poco mosso.

Domenica: cielo sereno o poco nuvoloso con qualche velatura. Ventilazione debole meridionale. Temperatura in aumento con punte di 36/37 gradi nelle aree interne e 34 lungo la costa ma con umidità compresa tra l’ 80% e l’ 85% e quindi con elevato indice di disagio. Mare poco mosso.