Residua instabilità ma prospettive di tempo stabile, soleggiato e caldo. Verso la prima ondata di caldo di matrice africana.

Sono in ulteriore miglioramento le condizioni meteorologiche su tutto il bacino del mediterraneo. L’estensione della campana anticiclonica verso lo stivale italiano è via via più evidente e si rafforzerà ulteriormente nei prossimi giorni. Avremo ancora della instabilità fino alla giornata di giovedì con alternanza di nubi, schiarite e piovaschi ma dal 2/3 di maggio l’anticiclone assumerà matrice africana assicurando condizioni meteorologiche stabili ma soprattutto valori termici diffusamente oltre i 27/30 gradi nelle aree interne e tra i 22 ed i 25 sulla costa dove il mare tenderà a smorzare l’intensa calura africana.

Mercoledì 29/04: al mattino variabile con alternanza di schiarite ed annuvolamenti sia in provincia di Isernia che in quella di Campobasso. Potrebbe fare eccezione in tal senso, la fascia costiera dove, specie nelle prime ore della giornata, potrebbero insistere dei brevi piovaschi. Nel pomeriggio parzialmente nuvoloso in provincia di Campobasso, cielo nuvoloso localmente accompagnato da brevi rovesci in provincia di Isernia. Ventilazione debole. Temperatura in lieve aumento.

Giovedì 30/04: mattinata con cielo nuvoloso su tutta la regione. Locali schiarite sulle costa mentre isolati piovaschi non sono da escludere su venafrano ed isernino. Nel pomeriggio, in un generale miglioramento delle condizioni meteorologiche qualche addensamento si attarderà’ nelle aree interne centrali della regione apportando isolati brevi rovesci e/o temporali. Sulla costa poco nuvoloso. Ventilazione debole. Temperatura in aumento.

Venerdì 01/05: sereno o poco nuvoloso su tutta la regione. Nel pomeriggio possibili parziali coperture del cielo a causa di nubi alti e stratiformi. Ventilazione debole. Temperatura tra i 18 gradi delle aree interne ai 21 della fascia costiera.