Record di caldo in Siberia, +38

Clima
Redazione MeteoInMolise 21 Giugno 2020
visibility586 Visualizzazioni

Siberia: record di CALDO in uno dei centri abitati più FREDDI del Pianeta.

A Verkhoyansk, conosciuto per i suoi inverni rigidissimi, il termometro è salito a +38 gradi. Le ondate di caldo vanno avanti da maggio e sono strettamente connesse ai tanti incendi in espansione. La Siberia continua ad essere rovente. Il caldo anomalo, che ha colpito anche Russia e Norvegia, ha travolto persino uno dei centri abitati più freddi al mondo. Stiamo parlando di Verkhoyansk, situata nella regione della Sacha-Jacuzia, nella Siberia orientale. La cittadina è nota per essere appunto una delle zone più fredde del pianeta con inverni rigidissimi e temperature che scendono fino a -60 gradi. Ieri il termometro a Verkhoyansk è salito a +38 gradi, un record assoluto per la stazione che batte quello risalente al luglio 1988 (+37.3 gradi). Per rendere ancora più chiara l’anomalia, CBS News propone un parallelo con Miami: la città della Florida ha raggiunto i 37 gradi solo una volta da quando ha iniziato a tenere le registrazioni dei record di temperatura nel 1896.

record-di-caldo

La temperatura registrata ieri a Verkhoyansk potrebbe essere anche la più calda mai registrata a nord del circolo polare artico, come evidenziato da CBS News. 

record-di-caldo

Siberia, incendi e caldo rovente strettamente connessi

Le forti ondate di caldo in Siberia vanno avanti da maggio e sono strettamente connesse ai tanti incendi in espansione all’interno della regione. Roghi che si espandono sempre di più, incidendo sulle temperature eccezionalmente estreme.

RIMANI AGGIORNATO, LE PREVISIONI DEL TEMPO SUL TUO DISPOSITIVO MOBILE

Tag: