rasoiata fredda

Rasoiata fredda nel weekend. Aria dal sapore invernale

RASOIATA FREDDA TRA SABATO E DOMENICA. BRUSCO CALO TERMICO

Una temporanea fase di tempo più stabile sta interessando in questi giorni la nostra regione. Ciò è dovuto all’espansione dell’anticiclone delle Azzorre sull’Italia che apporterà nel corso della giornata odierna (giovedì) condizioni di bel tempo su tutta la nostra regione, salvo la formazione di foschie o banchi di nebbia nelle vallate interne e lungo la fascia costiera. Dalla giornata di venerdì, l’elevazione dell’anticiclone delle Azzorre verso Nord, farà sì che aria fredda di origine artica scivolerà verso Sud, piombando direttamente sui Balcani.

Gli effetti si avvertiranno anche in Italia, e come accade spesso in questi casi, le regioni più coinvolte, saranno proprio quelle del versante adriatico. Ci attendiamo, quindi, a partire dalla sera di venerdì, un nuovo e veloce peggioramento del tempo accompagnato da piogge, temporali, venti forti settentrionali ed un brusco calo delle temperature anche di 8-9 gradi. Spruzzate di neve sulla Majella. Nella giornata di sabato l’aria fredda avrà raggiunto anche le regione meridionali della Penisola.

WEEKEND FREDDO E VENTOSO —–> DETTAGLIO PREVISIONALE:

Giovedì: prevalenza di bel tempo sull’intera regione. Formazione di foschie o banchi di nebbia nottetempo ed al primo mattino nelle valli e lungo il litorale. Temperature stazionarie. Ventilazione debole, in aumento a partire dalla sera dai quadranti sud/occidentali.

Venerdì: l’aria fredda di origine artica inizierà a valicare l’arco alpino scivolando verso sud ed andrà ad interessare gradualmente la nostra regione. Il tempo sarà in graduale peggioramento a partire dal pomeriggio/sera a cominciare dai settori nord-orientali, in estensione all’intera regione con piogge e temporali sparsi, a tratti intensi, a causa dei forti contrasti termici. Non si escludono spruzzate di neve sulle cime del Matese durante la notte. Temperatura in forte calo. Venti moderati dai quadranti sud/occidentali, da Nord/Nord-Ovest sulla costa.

Sabato: al primo mattino risentiremo ancora gli effetti della perturbazione con cielo spesso nuvoloso alternato a schiarite sul Molise centrale. Qualche debole precipitazione sarà ancora possibile sui settori più orientali. Ampi rasserenamenti sul settore occidentale della regione. Migliora ovunque dal pomeriggio. Temperature minime in calo, stazionarie le massime. Venti forti settentrionali. Molto forti da Nord/Nord-Ovest sulla costa.

Domenica: l’alta pressione sarà in aumento sulla nostra regione assicurando tempo stabile e soleggiato. Passaggio di nubi innocue dal pomeriggio. Temperature minime stazionarie, in lieve aumento le massime. Freddo durante la notte. Venti deboli.