Proiezioni a lungo termine: possibile una nuova ondata di gelo

News brevi
mario 31 gennaio 2017
visibility364 Visualizzazioni

PROIEZIONI A LUNGO TERMINE

Proiezioni a lungo termine

La tendenza per la prima parte del nuovo mese, vede un ritorno in grande stile del flusso oceanico anche se dapprima, durante la settimana si consumerà un’ondata di gelo piuttosto imponente nel settore europeo dalla Russia, che si porterà nel Mar Nero, in Turchia e nel Medio Oriente, con tormente di neve e temperature particolarmente basse.

In Italia invece, sarà l’Atlantico a governare la scena con un significativo aumento delle temperature al Centro/Sud ove si alterneranno nubi a periodi con giornate di sole.
Tornerà il maltempo al Nord dopo un lungo periodo di siccità: avremo tanta pioggia in pianura Padana, in Liguria e in Toscana, e abbondanti nevicate sul versante meridionale dell’arco Alpino, a tratti anche a quote collinari.

TENDNZA PREVISIONALE

Terminata questa fase, la formazione di un’Alta Pressione si potrebbe estendere verso la Scandinavia, chiudendo nuovamente la porta dell’Atlantico. Questo favorirebbe una nuova rapida e soprattutto irruenta espansione del freddo russo, che potrebbe tornare anche sull’Italia.

Ribadiamo che quanto detto non è assolutamente una previsione meteo, ma solo ed esclusivamente un’analisi a lungo termine (fine prima decade di febbraio) di un modello matematico europeo di buona affidabilità. Modello Matematico ECMWF-EPS.

Tag: