Prime grandi nevicate a Fairbanks, in Alaska, dove oramai la stagione fredda è iniziata!

La neve è caduta abbondantemente sulla famosa città dell’ Alaska, Fairbanks, nota per il suo freddo invernale, mentre a Settembre il freddo ancora non la fa da padrone.

Fairbanks presenta delle medie ancora positive, per questo mese (minima di +2° e massima di +8°C), con un paio di giorni l’anno di neve, raramente abbondante come questa.

Ma quest’anno l’Alaska è stato molto freddo, in Settembre: attualmente la città presenta uno scarto dalla norma di -1,2°C , e probabilmente a fine mese verrà ulteriormente limato verso il basso.

Secondo la mappa elaborata da weatherbell, è evidente come l’Alaska, con la parte occidentale del Nord America., con Canada e Stati Uniti, abbiano vissuto un mese caratterizzato da forti anomalie termiche negative.

Al contrario, questo mese ha fatto caldo sul lato nord orientale, statunitense e canadese, anche se nei prossimi giorni assisteremo ad una inversione di tendenza con la discesa del primo Polo Freddo in direzione degli Stati Uniti.

Tornando a Fairbanks, non si è trattato di una nevicata comune, è stata addirittura la più abbondante degli ultimi 23 anni.

Sono infatti caduti 17 cm di neve fresca, la nevicata più pesante dopo i 19,8 cm caduti il 13 Settembre 1992 ed i 17,8 cm del 29 Settembre 1972; in pratica erano 23 anni che non nevicava così tanto nel mese di Settembre!

La massima tormenta cadde dall’11 al 14 Settembre 1992, quando caddero in tutto 44 cm di neve fresca!

@Freddofili.it