Previsioni meteolive- Maltempo e neve: le possibili zone più colpite

Meteolive Previsioni
antonio 1 Gennaio 2019
visibility2582 Visualizzazioni

Il nuovo anno conferma le prospettive molto fredde e nevose attese: avremo maltempo e neve. Previsioni meteolive delle zone interessate

Ecco nel nuovo anno contrassegnato su metà d’Italia da uno scenario meteo invernale, con il nostro Paese interessato dall’anticiclone, mentre un flusso d’aria fredda coinvolge soprattutto il Sud del Paese. Ma sono soprattutto le linee di tendenza fin sino a 10 giorni a divenire incredibilmente fredde, e stavolta anche verso il maltempo, con la possibilità, sempre da confermare di eventi meteo importanti. L’inverni, dopo un avvio abbastanza timido, sembra intenzionato ad entrare nel vivo e a fare davvero sul serio in questa prima parte di gennaio.

previsioni meteolivePREVISIONI METEO: L’anticiclone inizierà a defilarsi verso le Isole Britanniche, posizione che consente ad aria gelida di scendere lungo il bordo orientale dell’alta pressione. Se oggi e domani l’Italia ne risentirà solo marginalmente, nel periodo di previsione, ovvero questa settimana, la nostra Penisola si troverà più coinvolta dai flussi d’aria artica. Un nuovo blocco d’aria gelida si appresta a mettersi in moto dalla Scandinavia e dal nord della Russia per dirigersi verso i Balcani ed il Mediterraneo. Il freddo inizierà a tracimare sull’Italia nel corso di domani 2 gennaio, provocando un nuovo tracollo delle temperature prima sulle Alpi e poi lungo le regioni adriatiche.

PREVISIONI METEOLIVE
La prima ondata di gelo si sentirà nelle Alpi centro orientali, le regioni adriatiche e al Sud Italia. Le cronache parleranno di fiocchi di neve sino alla costa adriatica. La nuova intensa ondata di freddo raggiungerà il culmine fra il 3 ed il 4 gennaio, quando si propagherà a gran parte della Penisola. Si preannuncia insomma una prima parte di nuovo anno dal sapore invernale e con la neve che, in quest’occasione, potrebbe spingersi persino fino alle pianure o alle coste.

NEVICATE: Le nevicate riguarderanno principalmente le regioni adriatiche particolarmente esposte all’afflusso d’aria gelida dai Balcani, ma anche al Sud potrà aversi spazio per rovesci di neve fino in pianura, a bassissima quota anche in Sicilia. Sul resto d’Italia avremo gelo secco, ovvero temperature molto basse ma in un contesto di meteo stabile e soleggiato. La colonnina di mercurio crollerà in picchiata, anche di 10 gradi ed oltre specie sulle aree collinari e montuose, ove avremo giornate di ghiaccio con temperature che non supereranno i zero gradi nemmeno in pieno giorno. Temperature massime rigide, solo di pochi gradi al di sopra dello zero, si avranno anche sulle regioni costiere del versante adriatico, dove a tratti potranno aversi nevicate.

METEOLIVE, LE RISORSE PER LE PREVISIONI E NOWCASTING

Tag: