Ora legale 2019: si cambia il prossimo weekend

Novità
antonio 24 Marzo 2019
visibility2052 Visualizzazioni

Ora legale 2019, a marzo c’è il cambio ora. Ecco quando cambia e come spostare le lancette

A fine marzo dovremo dire arrivederci all’ora solare e spostare le lancette degli orologi in avanti per l’arrivo dell’ora legale 2019 che ci permetterà di approfittare di un’ora di luce in più al giorno. Quando cambia l’orario? L’ora legale 2019 entra in vigore precisamente nella notte tra il 30 e il 31 marzo alle ore 2:00. Le lancette degli orologi dovranno essere spostate di un’ora avanti. L’ora legale rimarrà fino all’ultima domenica di ottobre quando, come di consueto, ci sarà il ritorno dell’ora solare.

ORA LEGALE 2019, QUANDO CAMBIA: Grazie all’ora legale 2019 possiamo utilizzare meno l’illuminazione elettrica e godere di un’ora in più di luce al giorno. Il passaggio da ora solare a ora legale avviene in Italia l’ultima domenica di marzo e quest’anno avverrà quindi la notte tra il 30 e il 31 marzo 2019 alle ore 2:00 del mattino, quando gli orologi andranno spostati un’ora avanti.

DA QUANDO ESISTE : Se vi state chiedendo da quando esiste l’ora legale, sappiate che in Italia è stata dal 1916 e lo scopo della sua istituzione risiede nell’opportunità di godere maggiormente della luce del sole nei mesi fra marzo e ottobre. Con dell’adozione dell’ora legale negli ultimi anni sono stati significativi anche i risparmi in termini economici. Si è infatti calcolato che tra il 2004 e il 2012 sono stati risparmiati circa 6 miliardi di kilowattora pari a novecento milioni di euro. Nonostante questo alcuni stati membri dell’Unione Europea parlano di una possibile abolizione dell’ora legale a favore dell’adozione di un unico orario tutto l’anno. S

PIÙ LUCE: si dormirà un’ora in meno ma avremo un’ora di luce in più. Il cambio dell’ora da solare a legale è stato introdotto per risparmiare energia durante la prima e seconda Guerra mondiale, riducendo il consumo di elettricità. La misura è poi stata adottata definitivamente in Italia nel 1966. La convenzione dell’orario estivo non fa che “imitare” il bioritmo dei nostri antenati, che si svegliavano all’alba senza orologi, seguendo il progressivo anticipo del sorgere del sole in primavera e il ritardo in autunno. Il cambio dell’ora avviene solitamente in orario notturno per arrecare meno disagio possibile ai trasporti che, di notte, effettuano meno tratte.

QUANDO TORNA L’ORA SOLARE: L’ora legale 2019 ci accompagnerà fino precisamente all’ultima domenica di ottobre, quando rientrerà in vigore l’ora solare e si potranno spostare le lancette dell’orologio un’ora indietro.

Tag: