Nuova Allerta Meteo della Protezione Civile. Temporali, freddo e Neve al Centro/Sud

La Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso una nuova allerta meteo

Il Dipartimento della Protezione Civile, sulla base delle previsioni disponibili e d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi allerta gialla su parte di Lazio e Umbria, su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, versante tirrenico calabrese e sulla Sicilia occidentale.

IL BOLLETTINO PER OGGI, GIOVEDI’ 10 MARZO:

 

10 marzo

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Abruzzo e Molise con quantitativi cumulati generalmente moderati o puntualmente elevati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Toscana meridionale e resto del centro-sud, con quantitativi cumulati deboli o localmente moderati su Marche meridionali, Lazio orientale e meridionale, Campania orientale, Puglia settentrionale, Sardegna meridionale e Sicilia occidentale.
Nevicate: sull’Appennino centrale al di sopra degli 800 metri con accumuli al suolo da moderati a puntualmente abbondanti.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in aumento, localmente sensibile sulla Pianura Padana centro-occidentale; senza variazioni significative altrove.
Venti: localmente forti settentrionali su Liguria e Sardegna settentrionale; localmente forti dai quadranti meridionali sulla Sicilia.
Mari: molto mossi il Mar Ligure al largo, il Mare e Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia.