Neve in provincia di Isernia. Meteo Isernia- Live

Previsioni meteo a breve termine In evidenza
Redazione MeteoInMolise 20 Novembre 2020
visibility1405 Visualizzazioni

Nevicate in atto sulla regione. Interessata già la zona dell’alto molise. Meteo Isernia live

SITUAZIONE ITALIA. Il fronte freddo provenuto dalla Scandinavia ha valicato nella notte l’arco alpino e si è riversato su buona parte delle nostre regioni centro-settentrionali, dando vita ad una fase di maltempo. A pilotarlo è un vortice che si sta scavando in queste ore sul Tirreno settentrionale e che in giornata scivolerà rapidamente verso quello meridionale. In particolare i fenomeni si concentrano in avvio di giornata su est Lombardia, Triveneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche e parte di Abruzzo, Lazio ed Umbria. Saltato il Nordovest, dove sono già in atto ampie schiarite, ancora fuori dai giochi il Sud, in attesa dell’arrivo del fronte.

LA PERTURBAZIONE RAGGIUNGE IL SUD. Prosegue l’avanzata della perturbazione verso le regioni meridionali e Campania, Molise, alta Puglia, ma anche parte della Calabria sono alle prese con l’arrivo del maltempo. In Campania forti rovesci interessano il Salernitano, con accumuli pluviometrici fino a 45mm. Piogge battenti sul Molise e fenomeni che stanno ormai agguantando l’alta Puglia tra Tavoliere e Gargano.

MALTEMPO IN INTENSIFICAZIONE IN SARDEGNA. Nel corso del pomeriggio il maltempo si è intensificato anche in Sardegna con piogge e rovesci che dalle aree settentrionali si sono propagati verso sud. Sul Sassarese fino ad ora si registrano i fenomeni più intensi, con accumuli pluviometrici di oltre 20mm sull’entroterra sassarese.

NEVE IN CALO ANCHE SULL’APPENNINO ABRUZZESE E MOLISANO- METEO ISERNIA ECCO LA NEVE IN ALTO MOLISE. Mentre le precipitazioni si intensificano le temperature calano drasticamente anche sull’Appennino Abruzzese, dove i fiocchi si spingono fin verso i 1400m. Ai 2100m di Campo Imperatore, ai piedi del Gran Sasso, la temperatura continua a scendere e dagli zero gradi di questa mattina la colonnina segna -3°C nel pomeriggio.

MALTEMPO SUL CENTRO ITALIA. La perturbazione continua a spostarsi verso sud e dopo aver lasciato l’Emilia Romagna si concentra sulle regioni centrali. In particolare è il versante adriatico alle prese con i fenomeni più intensi, concentrati soprattutto in Abruzzo, dove si è avuto anche qualche temporale nel primo pomeriggio sulla costa. In poche ore gli accumuli pluviometrici hanno raggiunto i 45mm a sud di Pescara, mentre sul Teramano si superano i 60mm

RIMANI AGGIORNATO, LE PREVISIONI DEL TEMPO SUL TUO DISPOSITIVO MOBILE

 

Tag: