Versante adriatico. Neve fino a bassa quota

Correnti piuttosto fredde dai quadranti nord orientali, sono prossime a raggiungere le regioni del versante adriatico e meridionali.

Dal pomeriggio odierno (domenica) inizieranno ad interessare tutta la regione apportando un consistente calo termico e prime precipitazioni che gradualmente diventeranno nevose a quota di bassa collina.

Il maltempo sarà piuttosto esteso su tutto il territorio regionale e le regioni del versante adriatico ed in particolare nella giornata di Lunedi fiocchi di neve potrebbero scendere anche sulla costa. Breve miglioramento nelle ore centrali sempre della giornata di lunedi, mentre dal pomeriggio-sera nuovo marcato peggioramento con neve forte su zone interne del molise e rilievi frentani.

Sarà tuttavia, come spesso accade in queste occasioni, la parte settentrionale della regione (alto ed altissimo molise) oltre alle aree di Frosolone, Torella, Duronia ad avere frequenti situazioni di nevicate importanti. Nevicate comunque di intensità moderata o forte anche su Campobasso, Fossalto, Baranello, Vinchiaturo e su tutta l’area del matese. Neve anche ad Isernia e fiocchi anche a Venafro. Sui rilievi orientali nevicate da deboli a moderate.

Accumuli complessivi al suolo previsti fino alle 18.00 di martedì in cm su alcuni centri del Molise

  • Capracotta: 80/120
  • Campitello Matese: 70/100
  • Agnone, Torella, Frosolone, Duronia, Carovilli: 50/70
  • Campobasso, Vinchiaturo, Fossalto, Oratino: 40/60
  • Riccia,Baranello, Bojano, S.Massimo, Trivento: 35/55
  • Casacalenda: 15/30
  • Isernia: 10/20
  • Larino: 10/20
  • Ururi: 5/15

Fiocchi di neve anche a Venafro  e Termoli ma con accumuli non significativi.