Neve ed accumuli: prime indicazioni

La confermata tendenza all’ingresso di correnti decisamente fredde prima di origine artica e poi polare ci impone di fare un primo, ma significativo quadro della situazione.

Avevamo parlato nel mese di novembre (LEGGI QUI) come probabilmente i primi due mesi dell’inverno sarebbero stati caratterizzati da fasi anticicloniche spinte ed invadenti, come poi effettivamente è stato. Avevamo, altresì, parlato di un primo cambio di pattern solo nel mese di gennaio.

Premessa importante per rendere onore non solo a chi scrive l’articolo ma spesso a coloro che sono dietro le quinte e lavorano alacremente.

Veniamo al dettaglio: con questo weekend possiamo dare il via alla fase invernale. Una fase invernale che, crediamo, possa ancora regalare gioie agli amanti della neve. Un primo aggiornamento sulla quantità di neve e sulla tempistica lo faremo oggi, ma vi chiediamo di porre particolare attenzione seguendoci costantemente. Al fine di monitorare con precisione a partire da domani vi daremo aggiornamenti anche ogni 7/8 h.

N.b possibili variazioni : in rialzo i cm tra Vinchiaturo, Busso e Baranello fino a 60 cm domenica specie dal pomeriggio. Possibile interessamento dell’isernino nel pomeriggio di domenica con rovesci di neve.

Sabato

Sabato

 

Domenica

Domenica