Neve dal 3 gennaio: prime anticipazioni (anche sulla costa?)

Novità
antonio 30 Dicembre 2018
visibility2474 Visualizzazioni

Neve dal 3 gennaio: prime anticipazioni ma attendiamo la conferma dei principali centri di calcolo

NEVE NEL NUOVO ANNO: l’inverno entra nel vivo. Non solo perché per i primi giorni di gennaio si consumerà il classico affondo di aria fredda da nord destinato a colpire soprattutto l’Adriatico e il meridione, ma perché il singolare ed estremo riscaldamento che si sta registrando nella stratosfera polare, fa pensare che entro la prima decade di gennaio la frantumazione del vortice polare che si registrerà ai piani alti dell’atmosfera, possa estendersi anche a quelli bassi, influenzando il tempo per gran parte della stagione invernale con ondate di freddo anche sul Continente europeo.

NEVICATE: l’arrivo dell’aria fredda dai primi di gennaio comporterà nevicate a quote sempre più basse sino a raggiungere i litorali su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, Lucania, a quote molto basse su calabresi e siculi.

FREDDO: la giornata più fredda sarà quella di giovedì 3 gennaio, quando lungo l’arco alpino orientale potranno toccarsi i -12°C a 1500m, mentre lungo l’Adriatico potranno raggiungersi alla stessa quota picchi di -8 o addirittura -10°C.

neve

SITUAZIONE DA CONFERMARE NEI PROX. AGGIORNAMENTI

Tag: