Meteolive, un paio di giorni dal sapore primaverile

Meteolive Previsioni
Redazione MeteoInMolise 11 Marzo 2020
visibility533 Visualizzazioni

Si rinforza l’anticiclone su tutta la penisola. Tempo stabile e rialzo termico. Meteolive, rete meteoinmolise. L’anticiclone si protende sulla Penisola ma il suo influsso stabilizzante risulterà passeggero. Prevista variabilità nei prossimi giorni con passaggio di due corpi nuvolosi e anche qualche momento piovoso, specie tra sabato e domenica.

SITUAZIONE: un cuneo anticiclonico protegge temporaneamente il nostro Paese, favorendo condizioni di tempo buono ovunque e anche un rialzo delle temperature massime; solo al mattino un po’ di nubi basse sulla Sardegna. Ecco come appare dalle mappe stamane.

EVOLUZIONE: giovedì su Liguria e alta Toscana affluirà aria progressivamente più umida, responsabile non solo di un aumento della nuvolosità ma anche di qualche debole piovasco, a segnalare l’avvicinamento di una debole perturbazione all’arco alpino, che tra la serata di giovedì e la mattinata di venerdì porterà molte nubi al nord, associate a qualche precipitazione, specie su Liguria, Toscana, fascia alpina ed estremo nord-est.

FINE SETTIMANA: sabato una modesta perturbazione riuscirà ad inserirsi sul settentrione, determinando rovesci sparsi e anche qualche nevicata sui rilievi alpini centro-orientali oltre i 1200-1400m, mentre per domenica i fenomeni trasleranno verso il centro e il sud, coinvolgendo soprattutto il versante adriatico.

PROSSIMA SETTIMANA: probabilmente non andrà in porto il tentativo di una nuova saccatura atlantica di coinvolgere l’Italia. Essa si arenerà sull’ovest del Continente senza aver determinato alcun importante peggioramento. Successivamente l’evoluzione si fa molto incerta. Seguite tutti i nostri aggiornamenti!

SUL MOLISE, ECCO LA SITUAZIONE METEOLIVE– IN TEMPO REALE grazie alla rete di rilevazione della nostra associazione

TEMPERATURE IN ATTO

meteolive

 

PRECIPITAZIONI: da segnalare la cronica assenza di fenomeni. Rispetto alla media stagionale, la nostra regione, nei primi due mesi del nuovo anno ha accumulato un deficit pluviometro del 70% circa. Speriamo che possa muoversi qualcosa il prima possibile con perturbazioni miti ma umide atlantiche.

meteolive

RIMANI AGGIORNATO, LE PREVISIONI DEL TEMPO SUL TUO DISPOSITIVO MOBILE

 

Tag: