Meteo weekend: dopo il bel tempo tornano vento e aria fredda da nord

Previsioni meteo a breve termine Previsioni
Gaetano 2 Feb 2018
visibility1544 Visualizzazioni

Meteo weekend: dopo il bel tempo tornano vento e aria più fredda nordatlantica

Con l’esordio di febbraio, il terzo ed ultimo mese di inverno meteorologico, possiamo salutare la lunga fase atmosferica “fuori stagione” che ha scandito quasi tutto il mese appena concluso. L’inverno proverà a lasciare una traccia sull’Europa in questa stagione. Lo farà con un tentativo un po’ modesto, per la verità, rispetto a ciò che ci saremmo aspettati dopo un gennaio tra i più miti della storia. Dopo un fase prettamente stabile e mite sul bacino del Mediterraneo dovuta ad un esteso campo anticiclonico, il tempo sulla Penisola torna a peggiorare. Il cambiamento è causato da una prima intrusione di aria fredda nordatlantica tra Spagna e Francia e un secondo affondo, domenica, tra Spagna e Marocco. Nel frattempo aria gelida di estrazione continentale si muoverà verso la Scandinavia e Europa centrale. Una dinamica meteo alquanto complessa per la quale i mari italiani reagiranno formando minimi depressionari al suolo apportatori di piogge e nevicate su Alpi e Appennino. Un minimo depressionario si approfondirà nella giornata odierna tra Sardegna e Italia centrale in spostamento verso est, un secondo minimo si formerà sul mar Ligure scivolando verso sud tra sabato e domenica. Dapprima le correnti saranno abbastanza miti da libeccio, apportando un peggioramento sulle regioni Tirreniche e sul Nordest, poi dalla sera di sabato entrerà aria via via più fredda con interessamento dei fenomeni a tutte le regioni centromeridionali e limite delle nevicate in abbassamento in Appennino.

Previsioni meteo weekend, il dettaglio

Venerdì: dalla mattina fino al pomeriggio i fenomeni saranno più probabili tra Venafrano, MateseAltissimo Molise. Asciutto sulla costa e basso Molise. Dalla sera estensione dei fenomeni a tutta la regione con piogge e anche temporali. Accumuli di pioggia che risulteranno elevati sul Matese. Venti da moderati a forti da libeccio. Temperature in aumento sia nei valori massimi che in quelli minimi.

Sabato: al mattino le piogge interesseranno il Molise centrale e l’ alto Molise con limite della neve posto a 1200 metri. Nel corso della giornata cessazione dei fenomeni e apertura del cielo. Freddo in aumento dal pomeriggio, con temperature che scenderanno sotto i 4 gradi sul Capoluogo e sottozero in montagna. Venti moderati da sudovest.

Domenica: giornata nel complesso variabile. Ampi spazi di sereno si alterneranno a poche nubi di passaggio. Il clima risulterà invernale per correnti fredde da nordovest. Temperature in ulteriore diminuzione, con massime che non supereranno i 7 gradi sul capoluogo e minime vicine allo zero (sottozero in montagna). Venti deboli.

 

Tag: