Meteo Natale, ritorna il freddo (e anche la neve)

Previsioni meteo a breve termine Previsioni
Gaetano 24 Dicembre 2018
visibility1831 Visualizzazioni

Meteo Natale, dopo una fase di tempo più mite e a tratti anche ventoso, a cavallo delle festività natalizie correnti fredde balcaniche raggiungeranno in special modo i versanti adriatici della Penisola. Crollo delle temperature rispetto ai giorni precedenti. Si vedrà qualche fiocco di neve tra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia.

PREVISIONI METEO VIGILIA E NATALE – SITUAZIONE – La situazione sinottica a cavallo delle festività natalizie vede un robusto anticiclone prendere possesso dell’Europa occidentale, Spagna, Gran Bretagna fino all’Islanda dove porterà tempo stabile e clima mite. La spinta verso Nord dell’anticiclone favorirà così la discesa lungo il suo bordo orientale di fredde masse d’aria che dal Nord Europa si spingeranno sin verso i Balcani e successivamente Turchia e Caucaso. Tra la Vigilia e Natale uno di questi fronti riuscirà a lambire anche l’Italia, portando qualche veloce rovescio soprattutto su adriatiche e regioni meridionali, con temporaneo rinforzo del vento e calo termico.

METEO VIGILIA DI NATALE – Nubi su tirreniche con qualche pioggia su Toscana interna, Campania e Calabria; nevicate si verificheranno sulle Alpi di confine centro-occidentali ma in attenuazione in giornata e a quote in genere medio-alte. Altrove tempo buono a parte bachi di nebbie in Val Padana.  Nel tardo pomeriggio peggiora rapidamente sulle adriatiche con qualche pioggia o rovescio sparso tra  Marche, Abruzzo e Puglia. Venti in rinforzo inizialmente tra Libeccio e Ponente, poi Maestrale, Tramontana e Grecale entro fine giornata. Temperature ancora ben oltre la media, specie al Nordovest e tirreniche.

METEO NATALE Piogge o rovesci nella prima parte di giornata tra Calabria e Sicilia, con neve sulla Sila dai 1500m. Altrove bel tempo e sole prevalente, ma a fine giornata tornano banchi di nebbia sulla Valpadana. Clima invernale, specie sulle adriatiche e in quota. Venti sostenuti di Tramontana e Grecale, in graduale attenuazione da Nord.

Previsioni Meteo Natale in dettaglio sulla nostra regione:

PREVISIONI vigilia: Al mattino velature in cielo, addensamenti per stau da libeccio su Matese e rilievi occidentali della provincia di Isernia.  Nel corso delle ore la situazione cambia di poco con un cielo lievemente velato da nubi stratiformi. Già dal tardo pomeriggio aumento della copertura nuvolosa sulla costa per il sopraggiungere del fronte freddo da Nord. Tempo in peggioramento su tutta la regione in tarda serata con le prime precipitazioni sui versanti orientali. Precipitazioni previste anche in nottata sui Monti dei Frentani e Campobassano quando potranno assumere carattere nevoso fino alle quote di bassa montagna, 700-800 metri.  Temperature ancora decisamente miti per il periodo al mattino e di giorno. Durante le ore centrali del giorno si toccheranno anche 13 gradi sul capoluogo e in montagna, fino a 15 gradi su basso Molise e costa. Diminuzione sensibile delle temperature in serata. In montagna la temperatura crollerà sotto zero. Venti tesi di libeccio al mattino in rotazione da grecale dalla serata.

PREVISIONI METEO Natale: Mattinata fredda. Qualche rovescio residuo tra Monti dei Frentani e altissimo Molise, a carattere nevoso fino a 500-600 metri. Ulteriore miglioramento nel corso delle ore con ampi spazi soleggiati e cielo terso su tutta la regione. Nuovo aumento della nuvolosità nel tardo pomeriggio su tutta la provincia di Campobasso ma con bassissima probabilità di precipitazioni che, qualora si verificassero, saranno a carattere di rovescio nevoso fino ai 500 metri. Ancora molto nuvoloso sul territorio della provincia di Campobasso in serata e in nottata. Giornata fredda con temperature sotto zero in montagna, massime di 2-3 gradi in alta collina. Venti tesi di tramontana, anche forti sulla costa. Mari agitati.

METEO Santo Stefano: Ulteriore miglioramento delle condizioni del tempo per l’allontanamento del fronte freddo verso sudest. Le temperature rimangono su valori freddi.  Al mattino ampi spazi soleggiati o al più residua nuvolosità. Estese gelate nelle aree interne al primo mattino. Cieli sereni e stellati in serata e attenuazione dei venti. Temperature sotto zero in montagna anche di giorno, massime di 3-4 gradi sul capoluogo e in generale in alta collina nelle aree interne. Ventilazione da nord/ nord-est in attenuazione nel corso della giornata.

Tag: