Meteo Aprile. Il mese inizierà tra fasi più stabili e perturbazioni Atlantiche

Come sarà Aprile 2016?

Si avvicina il mese di Aprile, vera esplosione della Primavera sulla nostra Penisola con momenti freddi e perturbati alternati ai primi tepori di stagione che verso la fine del mese possono portare anche i primi caldi.

In base agli ultimi aggiornamenti dei modelli climatici e degli indici connettivi, sono attese anomalie di geopotenziale positive sull’Atlantico centro-settentrionale, con le basse pressioni che potrebbero transitare alle medio-basse latitudini fino ad interessare anche il Mediterraneo.

Tale configurazione barica potrebbe far propendere per una fase neutra-lievemente positiva della NAO con il flusso umido Atlantico destinato ad interessare gran parte delle Nazioni Sud-occidentali.

Il mese di Aprile, stante tale proiezione, risulterebbe più piovoso sull’Europa Centro-Meridionale, con temperature intorno alle medie, mentre sull’Europa Settentrionale potrebbero risultare al di
sopra delle medie del periodo specie nella prima metà del mese.

Anticiclone intervallato da perturbazioni Atlantiche per l'inizio di Aprile?

Sull’Italia il mese di Aprile potrebbe essere caratterizzato dal transito di diversi impulsi freddi e instabili, specie nella prima parte del mese, complice un’anticiclone delle Azzorre abbastanza centrato sull’Oceano Atlantico, con precipitazioni abbondanti specie al Sud e settori Adriatici, mentre attorno la norma sul resto della Penisola.

Non mancheranno ovviamente fasi stabili e miti portate dall’anticiclone ma in linea generale sembra che l’Italia sarà frequente bersagli di perturbazioni provenienti dall’Atlantico.

Ricordiamo che si tratta solo di tendenza meteo a lungo termine e pertanto vi invitiamo a seguire sempre gli aggiornamenti per i dettagli.