Meteo: ancora caldo. PIOGGIA assente

Previsioni meteo a breve termine
Redazione MeteoInMolise 11 Settembre 2020

Fase meteo ancora caratterizzata dalla presenza dell’ anticiclone. La pioggia continuerà ad essere latitante specie su adriatico centro-meridionale.

Uno sguardo al tempo previsto sull’Italia nella seconda decade di settembre, si preannunciano scenari in larga parte soleggiati, qualche disturbo in arrivo sulle due isole maggiori e le regioni di nord-ovest, in attesa di un rinforzo anticiclonico tra domenica e lunedì. Spiraglio aperto per un cambiamento su ampia scala nel corso della prossima settimana.

Nonostante il rinforzo dell’alta pressione sull’Europa ed anche su una cospicua fetta del Mediterraneo, le condizioni atmosferiche sul nostro Paese non riescono a ristabilizzarsi del tutto, nelle prossime ore ad accorgersene saranno soprattutto le regioni del sud, dove nuvolosità ed alcune precipitazioni anche intense, potrebbero coinvolgere soprattutto la Sardegna. A portare questo cambiamento, sarà la stessa circolazione che nei giorni scorsi ha portato maltempo sulle regioni del nord, la quale sganciandosi dal flusso delle correnti fresche nord europee dalla quale ha tratto origine, è rimasta parcheggiata per un paio di giorni sul basso Mediterraneo, nella zona delle Baleari.

Adesso questa stessa circolazione tornerà a fare qualche passo indietro, domani pomeriggio collocherà il proprio perno in prossimità della Sardegna. Ne potrebbe conseguire un episodio di tempo perturbato, con temporali anche di forte intensità soprattutto nella parte occidentale e meridionale dell’isola. Durante il passaggio di questi temporali, potranno verificarsi forti precipitazioni ma generalmente di breve durata. Il momento di maggiore instabilità, viene disegnato dai modelli per il pomeriggio di domani. Stima delle precipitazioni previste dal modello LAMMA:

meteo, italia, prossimi, giorni

Tra sabato e domenica qualche episodio di instabilità riuscirà è previsto anche su Sicilia, Calabria, Campania, con occasionali temporali. Nel fine settimana qualche nube raggiungerà anche l’angolo nord-occidentale, con piovaschi sulle Alpi marittime e piemontesi.

Con l’arrivo della prossima settimana i modelli meteo confermano ormai da diversi aggiornamenti, il rinforzo di una figura di alta pressione accompagnata da una manciata di giornate soleggiate e stabili per tutto lo stivale. Il nuovo rinforzo anticiclonico porterà un picco della temperatura nelle giornate di lunedì 14 e martedì 15, con valori elevati, superiori alle medie del periodo. Forse l’ultima parentesi di estate prima del vero autunno. Analisi in quota del modello americano riferita al prossimo lunedì:

meteo estate settembrina

Tag: