Mar Mediterraneo più caldo del normale

Quest’anno i nostri mari risultano ancora particolarmente ‘miti’, eredità di una stagione invernale quasi mai fredda e preceduta da una delle Estati più calde di sempre. Rispetto alla media storica l’acqua dei mari italiani, così come di tutto il bacino del Mediterraneo, risulta più calda del normale di circa 1,5/2°C.

L’acqua più fredda è quella dell’alto Adriatico, sia a causa della latitudine più settentrionale, sia per la minor profondità del bacino (è più fredda infatti rispetto al Mar Ligure a parità di latitudine, soprattutto in prossimità della costa), ed è l’unica che scende sotto la soglia dei 10°C. I valori di temperatura dell’acqua aumentano man mano che ci si sposta al largo e verso il Sud della nostra Penisola, dove troviamo valori fino a 15-16°C tra lo Ionio ed il Canale di Sicilia. Quest’ultimo, a causa delle correnti che lo attraversano è quello con la minor escursione termica annuale, rimanendo d’Estate più freddo degli altri bacini.