Luogo più inquinato d’Europa, la Pianura Padana

In primo piano Varie
Gaetano 25 Luglio 2019
visibility353 Visualizzazioni

Le spaventose immagini satellitari confermano la Pianura Padana come il luogo più inquinato d’Europa.

I satelliti europei della missione Copernicus-Sentinel 5-P dell’ESA ci inviano brutte notizie dalle loro immagini satellitari: esse confermano che la Pianura Padana è il luogo più inquinato d’ Europa!! Si sta parlando di inquinamento dell’aria. Livelli alti degli ossidi di azoto, in particolar modo biossido di azoto (NO2). Misurazioni effettuate tra gennaio e aprile 2019.

L’inquinamento da biossido di azoto deriva, come è noto, dal traffico veicolare (scarichi dei motori diesel) e della combustione di combustibili fossili nei processi industriali. A queste emissioni vanno aggiunte quelle derivanti dal ciclo dell’azoto della vegetazione spontanea e delle colture, con le concimazioni a base di azoto, fosforo e potassio, e quelle prodotte dal letame del bestiame negli allevamenti intensivi. Il biossido di azoto ha ripercussioni negative sopratutto sull’apparato respiratorio.

 

Perché la Pianura Padana è il luogo più inquinato?

E’ risaputo che la Pianura Padana è una valle “chiusa”. La sua caratteristica morfologica, unica in Europa, è quella di essere racchiusa tra due file ininterrotte di monti. Sono caratteristiche meteo-climatiche da cui derivano ventilazione scarsa, scarso ricambio d’aria, concentrazione verso il basso degli inquinanti antropici oltre che delle emissioni naturali.

luogo più inquinato

Sanzioni da parte della Commissione Europea al nostro Paese

La Commissione europea ha avviato due procedure di infrazione nei confronti del nostro Paese per la non corretta applicazione della direttiva 2008/50/CE. Si sono verificati superamenti continui e di lungo periodo dei valori limite delle polveri Pm10 e del biossido di azoto. Eventuali  sentenze di condanna comporterebbero oneri economici di rilevante entità, nonché  la possibile riduzione dei Fondi strutturali per l’Italia.

Proprio in questi giorni sei Ministri italiani hanno sottoscritto un Protocollo d’azione il miglioramento della qualità dell’aria, un pacchetto di interventi per ridurre l’inquinamento atmosferico.

Tag: