i laghi

La superficie terrestre: i Laghi

COMPOSIZIONE DELLA SUPERFICIE TERRESTRE: I LAGHI

I laghi vengono definiti come “depositi di acqua” in un avvallamento o depressione di un terreno quasi del tutto impermeabile. Si parla inoltre di “laghi interni” per distinguerli chiaramente dal mare. Il fluire delle acque nei laghi è talmente lento da passare inosservato; da qui la definizione di: “acqua stagnante”.

I laghi più piccoli vengono definiti a seconda delle diverse tipologie laghetti, stagni, paludi o acquitrini. I laghi più grandi acquisiscono a volte la denominazione di “mare”, come nel caso del Mar Morto. Con una superficie di 2,2 milioni di Km quadrati i laghi rappresentano l’1,8% della superficie della terraferma.

Il lago più grosso d’Europa è quello di Ladoga in Russia. Il lago più grande del mondo è il Mar Caspio. Nel mondo il laghi non sono distribuiti in modo omogeneo, perciò ci sono dei territori dove la loro presenza è massiccia. Si tratta di luoghi in cui le zolle sono sorte attraverso l’attività dei ghiacciai, soprattutto durante il Pleistocene, come la Scandinavia e l’America del Nord.

L’acqua dei laghi proviene dai fiumi immissari, dalle precipitazioni o da sorgenti presenti sul fondo dei laghi. La distinzione è tra laghi d’acqua dolce e quelli d’acqua salata. Questi ultimi sorgono dove l’acqua non può defluire. Qui non avviene nessun prosciugamento e l’acqua, in generale, evapora facendo aumentare la concentrazione salina del suolo.

Il lago con la concentrazione più alta di sale è il Mar Morto, che è circa 9 volte più salato degli oceani. I laghi di acqua dolce, invece, si trovano dove l’acqua può circolare liberamente, come nei pressi di una diga di sbarramento, che permette il passaggio graduale di acqua. Questi laghi sono fondamentali per la vita dell’uomo, dato che essi contengono il 95% delle scorte di acqua della Terra.

LE DIVERSE TIPOLOGIE DELLA FORMAZIONE DEI LAGHI

Laghi tettonici: si formano attraverso il movimento delle placche terrestri.Risultati immagini per laghi tettonici

Laghi vulcanici: si formano da un vulcano spento.Immagine correlata

Laghi di pianura: si formano da una deviazione dell’ansa di un fiume.Risultati immagini per laghi di pianura

Laghi di montagnaImmagine correlata