La situazione meteo della marmotta

Situazione meteo
Gianfranco 2 febbraio 2015
visibility105866 Visualizzazioni

IL GIORNO DELLA MARMOTTA
Paragonabile alla tradizione italiana dei “Giorni della merla”, negli Stati Uniti, il 2 febbraio, appare sulla scena “il meteorologo più famoso dello Stato”, Phil la marmotta, che secondo la leggenda saprebbe prevedere l’arrivo di una primavera precoce uscendo semplicemente dalla sua tana. Ma se affacciandosi Phil vedesse la propria ombra l’inverno sarebbe ancora lungo: altre sei settimane di freddo, così l’animale tornerebbe prontamente nella sua tana. A Punxsutawney, una cittadina della Pennsylvania, dal 1887 si ripete la tradizione della marmotta Phil, da allora, l’animale ha previsto inverni più lunghi per 102 volte, come è successo anche quest’anno.
Il “Giorno della marmotta” coincide con il giorno della “Candelora” per i cattolici, e con i relativi proverbi sulla fine anticipata dell’inverno. Ma in più tradizioni è un giorno che segna il passaggio – ovviamente privo di significato meteorologico – dall’inverno alla primavera.