LA NEVE PUO’ TORNARE ANCHE A MAGGIO

La neve a Maggio

La nevicata a PIANCAVALLO (PN) del 16/05/2012

Piancavallo, stazione sciistica del Pordenonese, frazione del comune di Aviano, si trova a 1280m, in una conca del versante orientale del Monte Cavallo, vicino alla foresta del Cansiglio. Dopo un inverno decisamente avaro di precipitazioni nevose, ci ha pensato la primavera 2012 a consolare gli amanti della neve, con una nevicata eccezionalmente abbondante, verificatasi in seno ad un attivo fronte freddo, tra la notte e la mattinata di mercoledì 16 maggio 2012. I fenomeni sono poi proseguiti ad intermittenza anche nelle ore successive, attenuandosi prima di sera.

La precipitazione è risultata soprendentemente asciutta, in virtù di un calo termico che ha portato i valori sotto lo zero. Nevicate si sono registrate anche in altre zone montane della regione e anche il Santuario del Monte Lussari nel Tarvisiano appariva in veste invernale, con temperature che si attestavano sui -3°C a 1700m.

A concorrere al calo delle temperature, il rovesciamento dell’aria fredda dall’alto in seno ai forti rovesci tipici delle nubi convettive. Questa nevicata tardiva segue quella, altrettanto rara, verificatasi poche ore prima a Sarajevo in Bosnia, evento davvero eccezionale per la metà di maggio.

Come mai aria tanto fredda? Il Polo ne aveva accumulata tanta durante il recente singolare inverno. Ora che si era aperto questo corridoio privilegiato dal nord Europa verso il Mediterraneo, queste masse d’aria fredde hanno mostrato la loro consistenza anche a stagione inoltrata. Le foto che vi mostriamo arrivano tutte dal sito www.meteopordenone.it, a cui va il nostro ringraziamento.

Meteolive