irruzione invernale

Irruzione invernale in arrivo. Altri episodi perturbati a metà novembre?

Irruzione invernale alle porte: venti da nord, forte calo termico e prima neve sui monti.

E’ iniziata da qualche giorno una fase autunnale di maltempo con piogge a tratti intense e forti raffiche di vento, ma la situazione sta cambiando abbastanza velocemente. Infatti, un poderoso blocco anticiclonico atlantico farà scivolare verso l’Europa e, quindi, verso l’Italia, masse di aria fredda. Anche se siamo ancora in autunno, si tratta della prima vera irruzione invernale di quest’anno. 

Irruzione invernale, i dettagli:

A partire dalla giornata odierna (martedì) sulla nostra regione le temperature scenderanno di molti gradi e dalla serata di domani (mercoledì) arriveranno anche le prime spruzzate di neve sui nostri monti. In questa fase ci attendiamo brevi nevicate intorno ai 1300/1400 metri di quota.

Lo scenario meteo della settimana sarà quindi molto instabile, con frequenti precipitazioni alternate a fasi più stabili.

Meteo a lungo termine:

Nel lungo termine c’è ancora molta incertezza. Si prospettano due scenari meteo intorno alla metà del mese; uno prevede che l’alta pressione atlantica possa riuscire a estendersi verso est, e quindi verso la nostra Penisola, l’altro scenario invece prevede nuove incursioni fredde nord-atlantiche. Ad oggi la seconda ipotesi sembra prevalere sulla prima ma, spingendoci nel campo minato del lungo termine, la prudenza non è mai troppa e per ora è solo un’ipotesi.

Vi invitiamo a rimane sul nostro portale per seguire l’evoluzione: dai contenuti previsionali a breve termine, a quelli automatici per tutti i comuni della regione, ai dati meteo in tempo reale dai principali centro della nostra regione oltre a webcam e forum meteo.