Inizia l’inverno meteorologico: l’azione artica si farà sempre più incisiva

Novità Situazione meteo Previsioni meteo a breve termine Previsioni Tempo in diretta
gaetano 1 dicembre 2017
visibility389 Visualizzazioni

Con l’inizio dell’inverno meteorologico un affondo artico colpirà la regione con un peggioramento nel fine settimana

L’inverno meteorologico 2017 inizia con un vasta saccatura carica di aria artica molto fredda in quota, la quale si sta adagiando su gran parte dell’Europa centrale d’oltralpe apportando anche le prime copiose nevicate. La grande struttura fredda europea evolverà nell’isolamento di un affondo sui bacini occidentali italiani attraversando la valle del Rodano. Si formerà, sabato, così, un minimo al suolo centrato tra la Sardegna e il Tirreno meridionale che dispenserà precipitazioni, anche nevose, dapprima sulle regioni settentrionali in trasferimento domenica a quelle centromeridionali. Valori termici ancora in diminuzione, più marcata sui settori occidentali della regione, sopratutto in montagna, ma senza eccessi, data l’origine dell’aria in arrivo. Nevicate sono previste a cavallo tra sabato e domenica sui rilievi della regione a partire anche dagli 800 metri.

 

DETTAGLIO PREVISIONALE:

Venerdì: la giornata trascorrerà tranquilla dal punto di vista delle condizioni meteo. Al mattino cieli sereni o al più velati, nel pomeriggio-sera aumento della copertura nuvolosa ma senza fenomeni. Temperature in generale flessioni con valori compresi tra 1 e 7 gradi nelle zone interne, più elevati nelle aree costiere. Venti deboli occidentali.

Sabato: al mattino spiccata variabilità. Nubi che andranno intensificandosi nel corso della giornata con i primi fenomeni che si affacceranno da ovest (provincia di Isernia). Nel corso della sera-notte peggioramento con precipitazioni sparse su tutta la regione. Attese deboli nevicate oltre i  1100 metri. Venti deboli da sudovest. Temperature stazionarie, pungenti in concomitanza delle precipitazioni; valori compresi tra 1 e 5 gradi.

Domenica: al mattino precipitazioni sparse insisteranno sulla parte centro orientale della regione; possibili nevicate oltre gli 800 metri di quota. Nel pomeriggio le precipitazioni interesseranno più che altro la provincia di Campobasso e il Basso Molise (fiocchi oltre i 90o metri), miglioramento in serata. Temperature in ulteriore calo nei valori massimi. Venti tesi da nordovest sulla costa.

Tag: