Inizio Marzo invernale con veloci impulsi di aria fredda polare

Proprio in concomitanza di quello che sarà l’avvio ufficiale della primavera meteorologica, la stagione sembrerà però fare un passo indietro.

L’anticiclone delle Azzorre tenderà infatti a disporsi lungo i meridiani in pieno Atlantico, facendo così discendere correnti artiche sul Vecchio Continente e fin sul Medierraneo. Insomma, il classico colpo di coda invernale non è certo escluso fra il 3 ed il 6 marzo anche sull’Italia,  ma potrebbe essere anche più di uno.

Il freddo potrebbe infatti andare ad interessare direttamente l’Italia: sarebbe comunque aria artica marittima e quindi non dobbiamo attenderci alcun gelo. L’Europa risentirà del raffreddamento, mentre è ancora da vedere l’effettiva influenza verso il Mediterraneo.

Questa linea di tendenza sarà da confermare nei prossimi giorni.