Inferno di caldo

Inferno di caldo: mai a questi livelli. Nuovi record frantumati (mappa e previsioni)

Inferno di caldo, agosto 2017 da record  assoluti. Il Molise scopre il suo lato africano. 

Un’ondata di caldo senza precedenti seppur prevista con aria che direttamente dal deserto africano ha raggiunto tutta la penisola apportando valori mai raggiunti prima e frequentemente compresi tra 38 e 40 gradi in aree alto collinari e punte di 31-33 gradi in altissima montagna.

Inferno di caldoChe avrebbe fatto caldo lo avevamo detto in molte occasioni prevedendo i valori massimi record che attualmente stiamo registrando. Abbiamo seguito costantemente e con tutto il nostro staff quella che poi si sarebbe rivelata la più pesante ondata di caldo di sempre. Dopo che nella giornata di ieri per primi e con un tempismo senza precedenti, vi abbiamo evidenziato i nuovi record, anche oggi, purtroppo, le temperature diurne hanno subito un ulteriore seppur lieve rialzo. E’ il picco, l’apice di questa fase che gradualmente da domani tenderà pian pianino a scemare. 

Inferno di caldo brusco stop

Si conferma l’ingresso di correnti di matrice nord-atlantica delle quali avevamo parlato in questa Inferno di caldooccasione e, finalmente, si rivede una luce in fondo al tunnel dell’afa e del caldo storico.  Un brusco calo termico rispetto ai valori attuali che ci porterà anche qualche grado al di sotto della media stagionale con precipitazioni frequentemente di natura temporalesca.