Le piogge cumulate previste per la settimana entrante

In settimana nuove precipitazioni e nuovi nubifragi: ecco le regioni a rischio

Ci siamo appena occupati della previsione settimanale, sottolineando il transito di varie perturbazioni culminanti con una fase di maltempo persistente e incisiva a partire da mercoledì prossimo. In realtà le abbondanti precipitazioni torneranno fin da domani, lunedì 19 ottobre, a causa di una prima offensiva atlantica proveniente da ovest. L’aria fresca si getterà nel Mar Ligure, innescando lo sviluppo di grosse celle temporalesche. I temporali risaliranno sulle coste, colpendo soprattutto la Liguria centro occidentale.

La mappa degli accumuli di pioggia settimanali (periodo 11-18 Ottobre), conferma picchi precipitativi di 100 mm e oltre nelle aree liguri indicate. Non escludiamo, quindi, locali nubifragi. Abbiamo iniziato dal Nordovest perché le prime regioni d’Italia ad esser coinvolte dal maltempo. Seguiranno Nordest e soprattutto le centrali, che tra l’altro dovrebbero risultare le più esposte ai passaggi perturbati successivi. Scorgiamo quantitativi addirittura superiori a 200 mm nel Lazio e sull’Umbria meridionale, il che potrebbe voler dire situazioni di criticità idrogeologica.

Pioverà molto su tutto il Centro Italia, tant’è che spesso verranno raggiunti, o superati, 100 mm. Idem sul tarantino. Nelle altre regioni pioverà si, ma saranno precipitazioni decisamente meno abbondanti del recente passato (ad esempio nelle due Isole Maggiori, sconvolte dalle ultime alluvioni) e tali da non destare preoccupazione.

immagine 1 articolo 40435

@MtG