Impulso instabile: breve peggioramento

Continua senza soluzione di continuità il dominio dell’anticiclone su buona parte dell’Europa centrale e meridionale. In particolare sulla nostra penisola garantisce ovunque tempo stabile e soleggiato con frequenti foschie e/o nebbie specie nella notte e nelle prime ore del mattino. Segnaliamo, tuttavia, un parziale cedimento della stessa che permetterà a brevi impulsi instabili di apportare specie nella notte tra mercoledì e giovedì un peggioramento delle condizioni meteorologiche su tutta la regione accompagnato da fenomenologia sparsa con piogge e nevicate di debole intensità in alta montagna.

Mercoledì: al mattino parzialmente nuvoloso su isernino, venafrano e Matese occidentale, poco nuvoloso sul Molise centrale. Sulla costa variabilità diffusa con alternanza di schiarite e annuvolamenti. Nel pomeriggio, tendenza ad aumento della nuvolosità ovunque con piovaschi in tarda serata in estensione la notte anche alle aree costiere. Brevi nevicate oltre i 1350/1400 metri. Ventilazione debole in rinforzo. Temperatura in lieve diminuzione nei valori massimi.

Giovedì: al mattino nuvoloso ovunque ma con schiarite piuttosto rapide su venafrano, isernino ed area del volturno. Altrove le nubi, specie nelle primissime ore della giornata, saranno accompagnate anche da brevi ed isolati piovaschi. Fiocchi di neve oltre i 1300 metri. Nel pomeriggio, variabilità diffusa su ovest regione, nuvoloso ma asciutto altrove. Ventilazione moderata. Temperatura in diminuzione.

Venerdì: sereno o poco nuvoloso su tutto il Molise. Ventilazione debole o moderata al mattino, in ulteriore rinforzo specie dal primissimo pomeriggio lungo la fascia costiera fino a forte con raffiche attese tra i 35 ed i 50 km/h. Temperatura in calo nei valori minimi, in rialzo in quelli massimi.