Il tempo peggiora: neve a tratti intensa, forte vento e possibili allagamenti

Neve in arrivo. Le condizioni meteorologiche, come annunciato diversi giorni or sono, tendono rapidamente a peggiorare. Una profonda area depressionaria si andrà a scavare sul basso tirreno e muoverà verso levante fino a posizionarsi sul golfo di Taranto. Correnti più fredde e particolarmente instabili interesseranno tutte le regioni del medio adriatico e quelle meridionali con precipitazioni a tratti anche intense e nevicate oltre i 450/500 metri. Seguiremo costantemente questa fase. Prossimo aggiornamento ore 15,00 con dettagli sempre più approfonditi.

Mercoledì: al mattino molto nuvoloso su venafrano, isernino, matese ed alto molise ma senza fenomenologia, parzialmente nuvoloso su campobassano e fascia costiera con spazi soleggiati. Nel pomeriggio peggiora sul settore occidentale con precipitazioni a tratti intense specie in serata ed in particolare sempre sul settore occidentale della regione. Altrove pioggia debole (fascia costiera) o moderata. Quota neve oltre i 1600 metri. Ventilazione moderata da sw sulla provincia di Isernia, debole altrove.

Giovedì: al mattino piogge diffuse ed estese su tutta la regione con nevicate che tenderanno ad abbassarsi rapidamente di quota dai 1500 del primissimo mattino ai 950 di metà mattino. A seguire ancora fenomeni diffusi su tutta la regione anche per le ore pomeridiane e serali con nevicate in calo verso i 500 metri ed in tarda serata neve anche a Bojano ed Isernia. Accumuli al suolo: da deboli a marcati; tra i 400 ed i 600 metri da 5cm a 15cm, tra i 600 ed i 750 metri da 20cm a 35c, oltre i 750 metri fino  50 cm. In alto molise attesi accumuli al suolo fino a 90 cm. Attenzione alla forte ventilazione da nord-ovest che potrebbe causare notevoli disagi di circolazione e ai possibili allagamenti nei pressi della costa.

Venerdì: ancora instabile su tutta la regione con neve oltre i 500 metri, forte in alto ed altissimo molise. Possibili brevi pause dei fenomeni nelle ore centrali ma riprenderanno dal primo pomeriggio. Ventilazione ancora insistente. Accumuli in alto molise superiori ai 40 cm, altrove tra i 10 ed i 25 cm

Accumuli complessivi previsti:

Alto ed altissimo molise: tra i 65 ed i 100 cm

Area trignina: tra 30 e 45 cm

Area del molise centrale (campobassano): tra i 35 ed i  50 cm

Area del matese: tra i 5 ed i 13 cm

Area pentra (isernino): tra i 3 ed i 6 cm

Pioggia su Venafro e Termoli