Il meteo non migliora: neve in montagna, pioggia altrove

Novità
Gianfranco 28 Gennaio 2019
visibility1144 Visualizzazioni

Un nuovo affondo di aria moderatamente fredda è pronto a gettarsi sul mediterraneo. La settimana si aprirà con vento meridionale prima e settentrionale poi. Il meteo verso conferme di nevicate in montagna

SITUAZIONE: Dopo la breve tregua, grazie ad una temporanea spinta da ovest dell’anticiclone, ora il meteo sta di nuovo cambiando per il sopraggiungere di un impulso perturbato associato ad una nuova saccatura, coadiuvata da correnti artiche marittime, che dall’Europa Nord-Occidentale tende ad affondare sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. Il nuovo peggioramento sta iniziando già ad interessare parte dell’Italia, e nel corso dell’inizio settimana la perturbazione sortirà i massimi effetti al Centro-Sud, con il dilagare dell’aria più fredda dalla Valle del Rodano.

ARIA ARTICA A SEGUIRE: Anche in questa occasione si tratterà di aria artica-marittima, più fredda in quota ma non troppo al suolo, con la neve capace di spingersi temporaneamente in basso in occasione delle precipitazioni.

IL METEO DELLA SETTIMANA: Ci attende una settimana dal meteo particolarmente dinamico. Il primo vortice ciclonico, che interesserà l’Italia lunedì, sfilerà via martedì, ma si tratterà solo di una tregua. L’impulso perturbato d’inizio settimana spianerà la strada a successive incursioni d’aria fredda ed instabile, di matrice artico-marittima. In particolare, mercoledì dovrebbe entrare in scena un nuovo nucleo freddo. Ne deriverà un nuovo peggioramento da Nord a Sud, con precipitazioni localmente cospicue e a carattere nevoso a quote di alta collina/bassa montagna.

IL METEO IN MOLISE DEI PROSSIMI GIORNI:

Lunedì: instabilità al mattino sul Molise centrale e su quello occidentale con precipitazioni sparse più intense su mainarde, Volturno, venafrano e Matese. Nevicate oltre i 1.200 metri. Poco nuvoloso sul Molise orientale e lungo le aree costiere. Nel pomeriggio, schiarite anche sul Molise centrale, residui fenomeni su ovest della regione con nevicate oltre i 1.200/1400 metri. Ventilazione forte al mattino, moderata al pomeriggio di provenienza sud-occidentale. Temperature stazionarie.

Martedì: nubi sparse ma senza precipitazioni nelle prime ore della giornata specie sul Molise centrale. Schiarite su venafrano ed isernino. Nel pomeriggio ed in serata aumento della copertura nuvolosa ad iniziare da ovest verso est. Venti da moderati a deboli. Temperatura in lieve rialzo nei valori diurni.

Mercoledì: graduale peggioramento nel corso della giornata su tutta la regione con precipitazioni pomeridiane nelle aree interne. Detti fenomeni assumeranno carattere di intensità moderata nelle aree del Matese con nevicate oltre i 1.100 metri ma con quota neve in calo nella tarda serata verso i 900 metri. Neve anche in alto Molise con accumuli da deboli a moderati oltre i 1.200 metri. Ventilazione sostenuta. Temperatura in calo nei valori massimi.

 

Tag: