Il meteo, nel weekend tornano freddo e piogge

Previsioni meteo a breve termine Previsioni
Gaetano 3 Maggio 2019
visibility521 Visualizzazioni

Il meteo di questo primo weekend di maggio caratterizzato dall’arrivo del freddo fuori stagione. Aria fredda associata a un vortice scandinavo irromperà sulla Penisola nella giornata di domenica. Previsto un brusco calo termico.

METEO WEEKEND – Nel primo weekend di maggio un’ondata di freddo interesserà l’Europa centrale e Orientale. Sul bordo orientale dell’anticiclone in rinforzo in atlantico alcuni impulsi freddi scivoleranno verso sud pilotati da una circolazione di bassa pressione in approfondimento sulla Scandinavia. In questo contesto le temperature scenderanno sotto le medie del periodo dapprima sul Centro Nord Europa. Successivamente l’aria fredda raggiungerebbe i Balcani e l’Europa orientale in genere, fino a coinvolgere anche il Mediterraneo e l’Italia.

SITUAZIONE – Dalla saccatura fredda presente sulla Scandinavia si sgancerà un intenso fronte perturbato che scenderà di latitudine raggiungendo anche l’Italia. Ne conseguirà un peggioramento con fenomeni che nella serata di venerdì si estenderanno al Centro-Sud iniziando dal versante tirrenico per poi estendersi anche ai versanti orientali. Domenica si concretizzerà l’irruzione di aria fredda che dalle regioni del Nord si porterà su quelle centrali e meridionali.

POSSIBILI NEVICATE DOMENICA – Nel giorno festivo potrebbe nevicare sull’ Appennino centro-settentrionale, fino a 600/800m sulla dorsale tosco-emiliana, a tratti abbondante al mattino. Sui rilievi umbro-marchigiani neve dai 1000/1300m al pomeriggio, in calo a 700/1000m la sera, quando i fiocchi raggiungeranno anche la dorsale laziale a partire dai 1000/1100m. I fiocchi raggiungeranno i rilievi del medio versante adriatico -Abruzzo e Molise – nella notte tra domenica e lunedì. Seguire gli aggiornamenti.

Previsioni primo weekend di Maggio in dettaglio per il Molise

Venerdì: Mattinata dal tempo generalmente stabile e soleggiato se si esclude qualche nuvola di passaggio. Ampiamente soleggiato durante le ore centrali del giorno. Dal primo pomeriggio aumenterà la copertura alta e stratiforme a partire da sud-ovest e in serata copertura nuvolosa più compatta tra Venafrano, Alto Volturno e Isernino senza il rischio di pioggia. Temperature in lieve rialzo con punte massime di 21-22 gradi tra Basso Molise e fascia costiera, 15-16 gradi sul Capoluogo e Isernia.

Sabato: Al mattino passaggio perturbato con piogge diffuse anche di forte intensità sui settori occidentali della provincia di Isernia, Venafrano, Matese. Nel corso delle ore i fenomeni si trasferiranno gradualmente dalla provincia di Isernia alla provincia di Campobasso. Già dal primo pomeriggio interverrà un miglioramento generalizzato su tutta la regione anche se una copertura nuvolosa tenderà a stazionare a ridosso del massiccio del Matese. Temperature in moderato calo durante le precipitazioni ma comunque punte massime di 16 gradi all’interno e 18-20 gradi su Basso Molise. Venti in intensificazione da libeccio in serata.

Domenica: Al mattino nuvoloso su settore Matesino e buona parte della provincia di Isernia, cielo libero da nubi sulla provincia di Campobasso.  Sulle suddette aree rischio di qualche breve acquazzone. Bel tempo sulla costa e Basso Molise. Situazione ancora invariata fino al primo pomeriggio. In serata irrompe aria molto fredda da nord-est con fenomeni associati che interesseranno dapprima la fascia costiera e il Basso Molise. Temperature in forte calo dalla sera. Venti sostenuti da libeccio durante la prima parte della giorno, ruoteranno forti da Maestrale sulla costa in serata. Moto ondoso in intensificazione dalla serata.