I posti più caldi della terra: classifica

Novità In primo piano Clima
Gaetano 16 Luglio 2019
visibility571 Visualizzazioni

I posti più caldi della terra registrano temperature da record sia in termini di valore assoluto sia in termini di medie.

Luglio, mese più caldo statisticamente, ne approfittiamo per parlarvi dei posti più caldi della terra. Se il fresco di questi giorni vi fa già rimpiangere il caldo estivo da ventilatore accesso costantemente, da camice sempre bagnate di sudore, da due docce al giorno, questo è l’articolo che fa per voi. Se con 36-37 gradi nel nostro paese, si parla già di Stato di allerta e pericolo per la salute, sappiate che questi valori sono “freschetti” rispetto ad alcune zone della Terra. Però occorre ricordare che, una cosa è il valore assoluto di temperatura (il numeretto 30 piuttosto che 35), un’ altra cosa è l’indice di calore, legato piuttosto al tasso di umidità relativa nell’aria e al disagio che il nostro corpo prova a determinate temperature. Può sembrare strano ma nel deserto 42 gradi sono più “sopportabili” dal nostro organismo rispetto ai nostri 35 gradi in pianura Padana. Nel primo caso stiamo parlando di caldo torrido, nel secondo caso di caldo afoso.

Ecco la classifica dei posti più caldi della Terra:

Record di temperatura più alta

1° posto – Death Valley, Stati Uniti d’America
Death Valley in California detiene il record per la più alta temperatura dell’aria di tutto il mondo tra le stazioni meteo considerate affidabili: a luglio 1913 si toccarono 56.7°C. Le medie nella regione desertica sono intorno ai 47°C ed è il luogo più secco degli Stati Uniti. La Death Valley è una conca che si trova sotto il livello del mare circondata da montagne, condizioni favorevoli al raggiungimento di temperature estreme. Si trova a meno di tre ore di macchina da Las Vegas.

posti più caldi

2° posto – Al-Aziziyah, Libia
A 40 km a sud di Tripoli si trova Al-Aziziyah, dove il 13 Settembre 1922 il mondo ha sperimentato la sua temperatura più alta mai registrata: 57.8°C. Ma l’Organizzazione meteorologica mondiale ha annunciato nel 2012 non ha ritenuto questa registrazione valida per una serie di ragioni tra cui la professionalità dell’operatore.

posti più caldi

Temperatura media più alta

Dallol, Etiopia – Dallol si trova all’interno della depressione desertica di Denakil, 116 metri sotto il livello del mare. Dallol possiede il record della temperatura media più alta del mondo per un luogo abitato, calcolata sui 34.6°C. La cittadina sorge all’interno di un cratere vulcanico: risultato dell’esplosione di una camera magmatica della Valle del Rift, posta sotto un importante deposito di sale formatosi dopo il ritiro delle acque del Mar Rosso. La regione, una vasta landa salina e desertica, è considerato uno dei posti più inospitali della terra.

posti più caldi

Temperatura al suolo più alta

Dasht-e Lut, Iran – Si tratta di un vasto deserto salato dell’Iran sudorientale. Tra il 2003 e il 2005 l’altopiano ha registrato la temperatura della superficie più alta (misurata dai radiometri saellitari) ben oltre 70 °.Il punto più caldo di questo deserto è il Gandom Beryan, un pianoro coperto da lava solidificata vasto all’incirca 480 km2. In molti punti di questo deserto, nessun essere vivente riesce a sopravvive, neanche i batteri. La zona Est è quella più turisticamente attrattiva (ma solo ben equipaggiati e accompagnati dai nomadi locali), con le classiche dune scolpite dal vento fino ad altezze di 500 metri.

posti più caldi

Città più calda

Bangkok, Thailandia – Con la temperatura media annuale più alta del pianeta, 28°, l’ Organizzazione meteorologica mondiale ha dichiarato Bangkok uno dei posti più caldi del pianeta. Nei mesi da marzo a maggio sono i più caldi, tanto giorni consecutivi con valori intorno a 35 gradi e umidità dell’aria al 90%. La città è solo leggermente più fresca nel mese di dicembre (circa 31°C), ma l’umidità resta elevata.

Bangkok

 

 

Tag: