Gradualmente il tempo migliora ma lascia danni ingenti

Situazione difficile quella in atto sulla nostra regione, ingenti sono i danni. Mentre in collina ed in montagna e’ la neve a dare maggiori difficoltà , a quote più basse ed in particolare sul fortore e sulla costa sono le forti piogge a creare disagi insieme a raffiche di vento. Allagamenti insistenti sulla costa e su molte aree limitrofe ad essa. Accumuli nevosi importanti in alta collina e montagna: dai circa 40 cm di Campobasso agli oltre 80 di S. Pietro Avellana, Vastogirardi ai circa 100 cm di Capracotta. In queste aree, nello specifico, seguiterà a nevicare per almeno altre 24h.

Venerdì: al mattino tempo diffusamente instabile su tutta la regione. Nevicate moderate in alto molise oltre i 550 metri, neve debole su molise centrale e area del matese oltre i 600/650 metri. Pioggia debole sulla costa, asciutto su venafrano. Nel pomeriggio insistono le nevicate sul molise settentrionale e nella zona tra Castelmauro ed in genere sui rilievi di confine oltre i 600 metri. Altrove cessano i fenomeni. Ventilazione moderata da settentrione. Temperatura in lieve rialzo.Ulteriori accumuli previsti: tra 20 e 40 cm in alto molise, tra 5 e 15 centimetri su campobassano.

Sabato: poco nuvoloso su venafrano ed isernino con schiarite soleggiate. Nubi in alto molise con residui fiocchi di neve. Nubi anche altrove ma asciutto. Ventilazione sostenuta. Rialzo termico.

Domenica: poco nuvoloso su isernino e venafrano: nubi altrove con brevi nevicate intermittenti al mattino oltre i 600 metri. Pioggia sulla costa. Nel pomeriggio, asciutto. Ventilazione moderata. Temperatura in rialzo nei valori massimi.

In home page la situazione a Campobasso giovedi. Grazie a Roberto