Gli scienziati della NASA hanno scoperto rivoli d’acqua su Marte

La NASA ha scoperto rivoli d’acqua su Marte. La scoperta aumenta la probabilità di trovare forme di vita sul pianeta rosso.

Acqua liquida scorre lungo le pareti dei crateri nel corso dei mesi di estivi su Marte, secondo i ricercatori.

Figura: Immagini satellitari hanno identificato strette striature che appaiono sulle pendenze durante la stagione calda che si allungano per poi svanire quando le condizioni diventano più fredde Fotografia: Nasa/JPL/University of Arizona/PA

 I rivoli lasciano delle macchie scure sul terreno marziano che possono raggiungere centinaia di metri nei mesi più caldi,  poi si prosciugano in autunno appena  le temperature superficiali scendono.

Gli scienziati sono incerti da dove l’acqua provenga  ma può salire da ghiaccio sotterraneo o  da falde acquifere salate o da condensazione nella sottile atmosfera marziana.

Tali rivoli di acqua potrebbero suggerire alla Nasa e  alle altre agenzie spaziali i siti più promettenti per trovare la vita su Marte e nonché la scelta dei  punti di atterraggio per le future missioni umane dove l’acqua possa essere raccolta per l’alimentazione degli equipaggi.

Fonte Articolo: Ian Sample su http://thinkprogress.org/climate/