FEBBRAIO. Mese con inediti scenari meteo

In Italia, l’Inverno 2015/2016 è ormai compromesso da anomalie climatiche importanti soprattutto con siccità e temperature superiori alla media, ed anche se avremo in Febbraio periodi perturbati, questi non potranno riequilibrare le fortissime anomalie che perdurano da troppo tempo.

Da oggi, e per i prossimi 7 giorni, appare possibile un marcato peggioramento delle condizioni climatiche sull’Italia per l’influenza diretta di un centro di Bassa Pressione di origine Atlantica. In questa fase saranno possibili precipitazioni anche abbondanti sul Nord Italia, le regioni tirreniche e la Sardegna, in un contesto termico che vedrà temperature in linea con le medie stagionali. In questa fase vi saranno abbondanti nevicate sulle Alpi.

C’è la possibilità di una fase climatica lievemente più fredda della media da metà Febbraio, specie nelle regioni dell’Adriatico e nel Sud Italia.

Dalla fine seconda decade del mese (dal 20 in poi) l’Alta Pressione nord europea si espanderà alla Scandinavia e favorirà la discesa di aria relativamente fredda dalla Russia verso l’Italia. In questa fase saranno possibili per le regioni adriatiche ed il Sud Italia nevicate sino a bassa quota (ad oggi questo dettaglio si spinge a previsioni di bassa affidabilità).