El Niño si intensifica: potrebbe rivelarsi il più forte della storia

Quando si parla di El Niño si fa riferimento a quell’anomalia ciclica delle temperature superficiali dell’Oceano Pacifico equatoriale al largo delle coste del Perù. Negli episodi di El Niño le acque si riscaldano con scarti dalla norma di almeno +0.8°C. L’attuale evento è già sul punto di raggiungere l’intensità strong (anomalie di circa +1.5°C), forse già entro fine mese, e potrebbe rivelarsi il più potente degli ultimi decenni.

Vi è infatti un testa a testa con il precedente El Niño del 1997-1998, come da grafico sottostante. Questo forte El Niño desta già notevoli allarmi, in quanto già sta avendo e avrà ancor più effetti a catena sulle condizioni meteorologiche a livello globale dei prossimi mesi. E’ così altamente probabile che, proprio a causa del contributo di El Niño, questo 2015 possa risultare l’anno più caldo mai registrato sulla Terra.

immagine 2 articolo 39381

La comparazione tra l’evento del 1997 e di quest’anno. I puntini rossi indicano la previsione media dai modelli di come potrà essere l’andamento nei prossimi mesi.

Fonte: MtG