El Niño 2015-2016 è terminato

El Niño 2015/2016 è terminato. Siccità e inondazioni hanno colpito gran parte del pianeta.

El Niño (El Niño-Southern Oscillation, ENSO) è un fenomeno periodico che, in media ogni cinque anni, provoca un forte riscaldamento dell’Oceano Pacifico centro-meridionale e orientale, con conseguenze sul clima a livello globale: l’evento di El Niño che ha interessato gran parte del pianeta tra il 2015 e i primi mesi del 2016 è ormai alle nostre spalle.

La temperatura, la pressione atmosferica, i venti e la copertura nuvolosa sul Pacifico tropicale sono quasi tutti tornati alle condizioni precedenti all’evento, che è stato classificato tra i tre più intensi dal 1950, insieme a quelli del 1998 e del 2010.

Tuttavia, benché ufficialmente terminato, questo El Niño, più di altre sue precedenti manifestazioni, ha avuto in molte parti del mondo pesanti conseguenze, sulla natura e sulle attività umane, alcune delle quali si trascineranno a lungo e lasceranno profonde cicatrici.

In generale El Niño ha contribuito a rendere il 2015 l’anno più caldo dal 1850 a oggi, e forse bisognerà estendere il giudizio anche al 2016. Per quanto riguarda le macroregioni più direttamente interessate dal fenomeno, la sua azione  sull’Europa e sul Mediterraneo si è fatta sentire poco, ma non è andata così in altre parti del mondo.el8Focus.it