Dall’inverno all’estate in 48 ore

E’ possibile passare dall’inverno all’estate in sole 48 ore (o meno)? Certamente, è possibilissimo ed è quello che è successo negli ultimi due giorni in Italia e, nello specifico, in Molise.

Solo due giorni fa, vi stavamo raccontando di instabilità presente sul Molise e di allerte della Protezione Civile per maltempo con forti piogge, temporali e temperature assolutamente non del periodo, ben al di sotto della media.

Benissimo, ora vi raccontiamo cosa è successo e come è stato possibile. Cosa è successo è sotto gli occhi di tutti, siamo passati da temperature ben al di sotto dei 10°C nelle nostre città con spolverate di neve su Matese ed alto Molise (Prato Gentile a Capracotta) a una domenica soleggiata e con temperature più vicine a quelle estive che a quelle primaverili.

Solo per fare due esempi, il capoluogo è passato dai 14°C di massima di venerdì 20 (ma solo perché il pomeriggio è uscito il sole, ad ora di pranzo si faticava ad arrivare a 10 e pioveva) ai 24°C con sole e cielo limpido di oggi.

Esempio ancor più esplicativo è quello di Capracotta, con la massima di venerdì di soli 7°C contro i quasi 19°C di oggi. Ben 12°C di differenza in appena 48 ore!

Tutto ciò è stato possibile grazie ad una goccia fredda scesa sull’Italia dalle alte latitudini che ha fatto crollare le temperature e apportato piogge anche abbondanti. Essendo però già in primavera inoltrata, ed addirittura alle porte dell’estate meteorologica (che inizia il primo giugno), passata l’ondata fredda le temperature sono risalite notevolmente e velocemente, per la gioia di tante persone.

Per i prossimi giorni vi anticipiamo solo che l’inizio di settimana sarà nuovamente fresco ma con bassa probabilità di pioggia, ma di tutto questo parleremo a breve nelle previsioni.