corpus domini

CORPUS DOMINI: speciale previsionale

CORPUS DOMINI: PROCESSIONE DEI MISTERI A CAMPOBASSO 

Con il termine Misteri si definiscono le rappresentazioni medievali di oggetto sacro in lingua volgare, attestate in Francia dal secolo XI che venivano eseguite nelle solennità religiose a compimento degli uffici liturgici.

Si tratta di forme affini alle teatrali, originatesi dalla decadenza del teatro classico greco e romano e dalla stasi del teatro durante tutto il periodo medievale, che divennero i mass-media del tempo e diedero il lento avvio, in pieno Rinascimento, ad una ripresa delle forme teatrali vere e proprie, le quali, a loro volta, costituirono le basi del teatro moderno.

A Campobasso si ha notizia, sin dal XVI secolo, dell’allestimento di sacre rappresentazioni su palchi in legno collocati nei pressi delle chiese. A partire dal secolo successivo le principali Confraternite laiche della città, per solennizzare la festività del Corpus Domini, presero l’abitudine di rappresentare scene sacre. Il soggetto variava di anno in anno, su barelle che venivano portate a spalla in processione davanti al Santissimo Sacramento. 

Le Confraternite, intorno alla metà del XVIII secolo, commissionarono allo scultore campobassano Paolo Saverio di Zinno la progettazione di “macchine” che assicurassero stabilità alle raffigurazioni. Le scene rappresentate dovevano essere sempre le stesse e i figuranti dovevano avere sempre gli stessi atteggiamenti, e ne affidarono la realizzazione agli esperti fabbri ferrai campobassani.

Nacquero così i Misteri come tutt’oggi li conosciamo.

Dopo un breve accenno sull’origine del Corpus Domini, passiamo ora alla parte previsionale.

PREVISIONI METEO CORPUS DOMINI

Immagine correlata

Correnti fresche settentrionali si incuneano sul bordo orientale della campana anticiclonica, accentuando l’instabilità atmosferica nelle ore pomeridiane in particolar modo nelle zone interne soprattutto nella giornata odierna (sabato).

SABATO: al mattino sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio addensamenti più consistenti sui rilievi con possibili precipitazioni anche sotto forma di rovescio. Sulla costa asciutto. Ventilazione da debole a moderata. Temperatura in calo specie dal tardo pomeriggio per correnti settentrionali.

DOMENICA: tese correnti di Grecale-Maestrale soffieranno sulle regioni del basso versante adriatico. La giornata si presenterà serena o poco nuvolosa sia al mattino che nel pomeriggio, anche se sarà possibile qualche annuvolamento sulle zone più orientali della regione. Venti moderati settentrionali. Temperatura in ulteriore diminuzione.

Segui dalla webcam in tempo reale i festeggiamenti